Jumbo nomina Ton van Veen come nuovo Amministratore Delegato

Il rivenditore olandese Jumbo ha annunciato la nomina di Ton van Veen come nuovo Amministratore Delegato e Colette Cloosterman-van Eerd come Presidente del consiglio di sorveglianza.

Dal 2004, van Veen fa parte di Jumbo e insieme a Karel, Colette, Frits e Monique van Eerd, è stato determinante per il successo della catena, che è passata da 30 a oltre 700 negozi in 20 anni.

“Un grande affare di famiglia”

Commentando il suo nuovo ruolo, van Veen ha dichiarato: “Jumbo è una grande azienda familiare con una cultura unica basata sull’imprenditorialità. In tutti gli anni in cui è stato CEO, Frits van Eerd ha svolto un ruolo molto importante nella crescita e nel successo di Jumbo .

“Voglio ringraziare lui, Colette e Monique per avermi dato fiducia. Non vedo l’ora di espandere ulteriormente il successo di Jumbo, in stretto coinvolgimento con la famiglia Van Eerd e insieme al team dirigenziale, a tutti i colleghi e agli imprenditori indipendenti”.

Nell’ottobre 2022, van Veen è intervenuto come amministratore delegato temporaneo della società dopo che il CEO Frits van Eerd si è dimesso a causa di un’indagine del Pubblico Ministero (OM).

Anche dopo una conclusione positiva di quell’indagine per lui, van Eerd ha deciso di non tornare come CEO di Jumbo, ha osservato il rivenditore.

Cloosterman-van Eerd succede a suo padre e fondatore, Karel van Eerd, scomparso nel dicembre 2022. Nel suo nuovo ruolo, lavorerà con gli altri direttori di supervisione e van Veen e si concentrerà sulla crescita del business.

Ha aggiunto: “Ton offre a Jumbo la continuità e la stabilità di cui ha bisogno in questi tempi economicamente difficili. Conosce i valori della nostra famiglia come nessun altro e capisce come Jumbo era originariamente inteso. Siamo fiduciosi che possa portare la nostra azienda di famiglia a una nuova generazione. Non vedo l’ora di lavorare con lui nei nostri nuovi ruoli negli anni a venire”.