OverIT nomina Monica Simeone in qualità di nuova Chief Philanthropy Officer

OverIT, azienda leader nello sviluppo e nella distribuzione di software per il Field Service Management, ha annunciato la nomina di Monica Simeone in qualità di nuova Chief Philanthropy Officer, funzione che riporterà direttamente all’Amministratore Delegato e Presidente di OverIT, Paolo Bergamo.

OverIT intende donare la propria piattaforma software di Field Service Management, oltre alle risorse e all’impegno dei propri dipendenti per l’implementazione del prodotto, a organizzazioni non profit e comunità che si trovano ad affrontare scenari di emergenza.

Monica Simeone vanta un percorso di leadership strategica corredata da una grande esperienza nel settore non profit. Una volta conseguita la laurea in giurisprudenza, infatti, ha deciso che avrebbe dedicato la propria vita al mondo delle organizzazioni non governative in Africa e Asia, acquisendo competenze sempre maggiori e operando attivamente in veste di Project Manager e/o Field Coordinator, posizioni che le hanno permesso di vivere in prima persona i valori più profondi dell’umanità.

Nel corso degli ultimi 15 anni, Simeone ha ricoperto numerosi incarichi di importanza cruciale, dapprima all’interno di Medici Senza Frontiere e poi nella Croce Rossa, come coordinatrice di due dei più grandi centri di accoglienza per richiedenti asilo in Italia. In seguito, durante la fase di emergenza legata al COVID-19, è stata Direttore Generale della Croce Rossa a Milano.

In qualità di Chief Philanthropy Officer, e alla luce della sua straordinaria esperienza, che l’ha vista più volte in prima linea nella gestione di scenari di grave emergenza sul piano internazionale, Monica Simeone si occuperà di supervisionare tutte le iniziative filantropiche e i programmi di solidarietà portati avanti da OverIT.

“Siamo attivamente impegnati ad apportare un cambiamento positivo nel mondo che ci circonda, attraverso la donazione della nostra piattaforma FSM e dell’attività di implementazione ad essa correlata, con l’obiettivo di dare vita a comunità più forti in cui i nostri dipendenti, clienti e partner possano vivere e lavorare più serenamente”, ha dichiarato Paolo Bergamo, AmministratoreDelegato e Presidente di OverIT. “Sono entusiasta di accogliere Monica nel team di OverIT. La trasformazione digitale gioca ormai un ruolo decisivo non solo per le aziende di produzione o di servizi, che sono la spina dorsale dell’economia, ma anche nell’ambito delle ONG, offrendo benefici straordinari a un settore che ha ormai acquisito piena consapevolezza dell’enorme impatto generato dagli strumenti digitali nelle operazioni field”.

Da parte sua, Monica Simeone ha dichiarato: “Sono particolarmente orgogliosa di entrare a far parte di un’azienda come OverIT, vera eccellenza del settore IT. L’opera di sostegno umanitario è sempre stata il principale motore delle mie azioni, ma ora sta acquisendo un significato ancora più inclusivo. Infatti, grazie alla combinazione di fattori quali l’enorme bisogno di partecipazione, la consapevolezza del proprio contesto e strumenti digitali efficaci, le esigenze delle comunità possono finalmente trovare le risposte che meritano. Lo sviluppo di connessioni dinamiche tra organizzazioni non governative e risorse tecnologiche gioca pertanto un ruolo fondamentale”.

OverIT Sostenuta da Bain Capital e NB Renaissance, è una multinazionale con oltre 20 anni di esperienza nel Field Service Management a livello internazionale e intersettoriale. Grazie all’ampio ventaglio di prodotti offerti e al comprovato know-how in ambito industry, l’azienda è riconosciuta dalle più prestigiose società internazionali di consulenza come fornitore leader in ambito FSM e Augmented Reality. OverIT conta un portafoglio di oltre 300 clienti dislocati in più di 30 paesi.