OGURY: Geoffroy Martin nominato CEO e Thomas Pasquet neo-Presidente del CdA

Ogury annuncia la promozione di Geoffroy Martin (in foto) da Coo a Chief Executive Officer, succede a Thomas Pasquet, co-fondatore dell’azienda. In qualità di Presidente del Consiglio di Amministrazione, Pasquet contribuirà a promuovere la mission e la vision di Ogury al di fuori dell’organizzazione. Jean Canzoneri, anch’egli co-fondatore, continuerà ad assumere il ruolo di Chief Strategy Officer, riportando direttamente a Geoffroy Martin.
 
“Ho piena fiducia nelle capacità di Geoffroy e gli auguro il meglio nel suo nuovo ruolo di Ceo
. Mentre mi preparavo a questo nuovo ruolo, dove darò in prima persona la più ampia visibilità ad Ogury nel nostro settore, programmavo l’entrata in azienda di un Coo capace che al momento giusto sarebbe diventato Ceo. Grazie al suo eccezionale curriculum alla guida di diverse realtà, con una vasta esperienza nel settore AdTech, Geoffroy era il candidato perfetto per assumere l’incarico. Sono entusiasta all’idea di vedere a quali nuovi successi arriveremo insieme “, ha affermato Thomas Pasquet neo-Presidente del Consiglio di Amministrazione.
 
Martin vanta oltre 25 anni di esperienza nel settore delle aziende tech. Prima di entrare in Ogury, ha ricoperto il ruolo di Direttore Generale e Vicepresidente Esecutivo del Growth Portfolio di Criteo. È stato inoltre Ceo di Art.com, il più grande rivenditore d’arte online del mondo. Nel suo nuovo ruolo guiderà l’intera azienda, definendo e mettendo in atto la strategia, la missione, la visione e la cultura di Ogury per accelerarne l’espansione globale.
 
“Ciò che Ogury ha costruito è a dir poco eccezionale: la nostra tecnologia ha messo al centro la privacy del consumatore fin dal primo giorno. Sono fermamente convinto che il personified advertising sia la migliore soluzione sostenibile per l’Open Internet. In qualità di nuovo Ceo, sono onorato di continuare a costruire su queste solide fondamenta e di guidare l’azienda verso un futuro brillante”, ha aggiunto Geoffroy Martin.