Boost.ai nomina Jerry Haywood Amministratore Delegato

Boost.ai, leader globale sostenuto da Nordic Capital nell’IA conversazionale per le imprese, ha annunciato oggi che Jerry Haywood entrerà a far parte del team esecutivo dell’azienda come Amministratore Delegato a partire dal 1° dicembre 2022. Haywood porta con sé 20 anni di esperienza nella tecnologia aziendale e ha ricoperto varie posizioni di vendita e di leadership senior presso IBM, Cisco e Salesforce. Si unisce a Boost.ai da LivePerson, un’azienda tecnologica globale che sviluppa il commercio conversazionale e il software AI. Haywood succederà al fondatore e attuale CEO Lars Ropeid Selsås, che desidera dedicare più tempo allo sviluppo e all’innovazione del prodotto.

Selsås, che è stato attivamente coinvolto nel processo di selezione, insieme al co-fondatore e direttore commerciale Henry Vaage Iversen e al direttore operativo Camilla Gjetvik, ha dichiarato: “Durante questo periodo di trasformazione accelerata dell’esperienza digitale del cliente, Boost.ai non ha mai avuto una posizione migliore per diventare un leader di categoria globale nell’IA conversazionale. Questo cambio di leadership è un passo naturale nella prossima fase di crescita per Boost.ai. Jerry è un leader visionario forte ed esperto che può costruire sulle solide fondamenta create negli ultimi sei anni e siamo entusiasti che si unisca a noi. Mentre è il suo eccezionale track record che lo ha reso un candidato naturale per questo ruolo chiave di leadership, è stata la sua personalità e il suo stile di leadership orientato alle persone che ci hanno colpito di più. È accessibile, umile e pieno di energia.”

Vaage Iversen ha aggiunto: “Sono molto felice che Jerry abbia accettato di unirsi al team Boost.ai come CEO e sono contento che siamo in grado di soddisfare il desiderio di Lars di concentrarsi ancora di più su ciò che lo appassiona di più: la tecnologia necessaria per rivoluzionare radicalmente la categoria AI conversazionale e continuare a fornire la migliore soluzione di interazione con i clienti automatizzata disponibile sul mercato”.

Negli ultimi tre anni, Haywood ha ricoperto il ruolo di SVP EMEA presso LivePerson, dove ha guidato il riposizionamento strategico dell’azienda in Europa, ottenendo una crescita impressionante. Prima di LivePerson, Haywood ha trascorso otto anni in Salesforce, dove ha diretto Service Cloud prima nel Regno Unito e poi nel resto d’Europa, ottenendo un aumento di oltre il 30% delle entrate e delle prenotazioni anno dopo anno.

Haywood ha dichiarato: “Sono davvero entusiasta e onorato di entrare a far parte del team Boost.ai, in un momento in cui i proprietari e la leadership vogliono accelerare la crescita posizionando l’azienda come leader di categoria globale nello spazio AI conversazionale. Boost.ai mi è già molto familiare. Ho seguito da vicino il loro fantastico viaggio e sono convinto che lo scale up abbia ciò di cui ha bisogno per andare fino in fondo. Boost.ai ha la migliore tecnologia disponibile e un team straordinario con alcune delle menti più brillanti del settore. Voglio ringraziare i fondatori, il Consiglio di amministrazione e Nordic Capital per la loro fiducia. Non vedo l’ora di incontrare il team in tutto il mondo e iniziare”.

Haywood dividerà il suo tempo tra Stavanger, Norvegia, dove ha sede Boost.ai, e Londra, Regno Unito, uno dei mercati chiave di Boost.ai, dove vive con sua moglie e tre figli.