Cambio al vertice di Federalimentare. Mascarino subentra a Vacondio in qualità di Presidente

L’assemblea di Federalimentare – Federazione italiana dell’industria alimentare – ha eletto Paolo Mascarino Presidente per  il quadriennio 2023-2026. Mascarino, Vice Presidente Affari Istituzionali del Gruppo Ferrero e già vicepresidente di Federalimentare con delega alla Nutrizione, Informazione al Consumatore e Educazione alimentare subentra a Ivano Vacondio a partire dal 1° gennaio 2023.

Mascarino dichiara: “(…) il massimo impegno per garantire che Federalimentare sia unita, autorevole, efficace e competente così da poter affrontare adeguatamente le complesse sfide future”. 

Al termine dell’assemblea il Presidente della Copagri Franco Verrascina dichiara:  “Voglio inviare i migliori auguri di buon lavoro al nuovo presidente della Federazione Italiana dell’Industria Alimentare-Federalimentare Paolo Mascarino, che entrerà in carica dal prossimo gennaio 2023 con il non semplice compito di raccogliere la pesante eredità del presidente uscente Ivano Vacondio” aggiungendo “Voglio contestualmente ringraziare sentitamente Vacondio per il grande lavoro fatti insieme durante tutti questi anni, nella certezza che il suo successore saprà portare avanti nel prossimo quadriennio la proficua collaborazione con Federalimentare”.