Boomi nomina Larry Quinlan nel Consiglio di Amministrazione 

  • L’ex CIO di Deloitte vanta oltre 35 anni di esperienza nella guida di iniziative di innovazione e trasformazione di business in aziende Fortune 500 e organizzazioni tecnologiche ad elevata crescita
  • Con esperienza nella gestione della strategia tecnologica di un’azienda di servizi professionali da 45 miliardi di dollari, Quinlan siede in numerosi consigli di amministrazione, inclusi quelli di due società per azioni: ServiceNow e Jones Lang LaSalle
  • Nominata nell’elenco Inc. 5000 2022 come una delle società private americane in maggiore crescita e con all’attivo numerosi premi per l’eccellenza e la cultura dei suoi prodotti, Boomi ha recentemente stabilito il record del settore per la più ampia base di clienti tra i fornitori di piattaforme di integrazione, aggiungendo leader di livello mondiale
    e continuando a espandere la sua presenza globale 

 Boomi™, leader nella connettività e automazione intelligente, ha annunciato la nomina dell’ex CIO di Deloitte Larry Quinlan a membro indipendente e non esecutivo del suo Consiglio di Amministrazione.

“Siamo entusiasti di avere Larry all’interno del nostro consiglio di amministrazione e come consulente strategico e siamo certi che porterà la sua comprovata esperienza per aiutarci a crescere ulteriormente”, ha affermato David Meredith, CEO di Boomi. “Il recente lancio di Boomi come organizzazione autonoma, insieme alla nostra tecnologia, leader di categoria e alla rapida crescita dei clienti, ci offre l’opportunità di continuare a costruire un team con una leadership senza precedenti”.

In qualità di ex Global Chief Information Officer (CIO) di Deloitte, Quinlan ha avuto la responsabilità della strategia e delle operations dell’azienda di servizi professionali da 45 miliardi di dollari, supervisionando oltre 10.000 professionisti IT in 175 Paesi. Noto per la sua conoscenza dell’impatto strategico delle tecnologie emergenti, vanta oltre 35 anni di esperienza di consulenza nei consigli di amministrazione e CEO di Fortune 500. Quinlan attualmente siede in numerosi consigli di amministrazione, compresi quelli di due società per azioni: ServiceNow (NYSE: NOW), leader nel flusso di lavoro digitale su cloud e Jones Lang LaSalle (NYSE: JLL), leader mondiale nei servizi immobiliari, nonché UBS Americas Holding LLC, dove presiede il Technology and Cyber Forum of the Board.

“Tutte le aziende devono trasformarsi per rispondere a un mondo che sta profondamente cambiando  e la connettività e l’automazione intelligenti sono fondamentali per il successo in questo sforzo”, ha affermato Quinlan. “La continua leadership di Boomi, unita alla sua pluripremiata piattaforma e cultura, fanno di questa azienda un player di primo piano. Sono onorato di aiutare il team Boomi in questo momento emozionante”.

La nomina di Quinlan arriva dopo la recente indipendenza di Boomi sostenuta dalle principali società di private equity, Francisco Partners e TPG, in una transazione da 4 miliardi di dollari. In qualità di azienda globale di servizi software (SaaS), leader di categoria con la più ampia base di clienti tra i fornitori di piattaforme di integrazione, Boomi conta una comunità di utenti in crescita di oltre 100.000 membri e uno dei più grandi vettori di integratori di sistemi globali (GSI) come servizio (iPaaS). L’azienda vanta una rete mondiale di circa 800 partner, tra cui Accenture, Deloitte, SAP e Snowflake; e collabora con i più grandi fornitori di servizi cloud hyperscaler, inclusi Amazon Web Services, Google e Microsoft, tra gli altri.

Boomi è stata posizionata come leader nel Magic Quadrant™ di Gartner® per la piattaforma di integrazione aziendale come servizio (EiPaaS) per otto anni consecutivi.

Recentemente nominata come una delle società private in più rapida crescita d’America nell’elenco Inc. 5000 2022, Boomi ha anche vinto il Gold Globee® Award nella categoria Platform come servizio (PaaS) e ha ottenuto una prestigiosa valutazione a 5 stelle nel Partner CRN Program Guide , un elenco definitivo dei programmi per i partner più importanti di fornitori di tecnologia leader di settore che forniscono prodotti innovativi e servizi flessibili attraverso il canale IT. Inoltre, Boomi annovera numerosi premi come datore di lavoro selezionato, tra cui l’inserimento nell’elenco come uno dei migliori luoghi di lavoro Inc. Magazine’s Best Workplaces e due riconoscimenti di pari valore per Best CEOs for Diversity and Best Company for Career Growth migliori CEO per la diversità e migliore azienda per la crescita nella carriera. Poiché la richiesta di connettività digitale, integrazione e soluzioni di automazione intelligente è in aumento, Boomi continua a crescere rapidamente e assumere risorse a livello globale.