Victoria’s Secret & Co, fatturato netto di 1,521 miliardi di dollari per il secondo trimestre del 2022, -6% rispetto all’anno precedente

Victoria’s Secret & Co. ha riportato oggi i risultati finanziari del 2022 per il secondo trimestre terminato il 30 luglio 2022 .

L’amministratore delegato Martin Waters ha commentato: “Mentre celebriamo il nostro primo anno come società indipendente quotata in borsa, vorrei esprimere il mio più profondo apprezzamento per il duro lavoro e la dedizione del nostro team di associati e partner in tutto il mondo. Come azienda, abbiamo intrapreso e impegnato non semplicemente un’evoluzione, ma una rivoluzione della nostra strategia. Aspiravamo e siamo orgogliosi di essere un’azienda diversa oggi, con un nuovo team di leadership e la missione di accogliere, celebrare e sostenere tutte le donne. Abbiamo fatto molti progressi, ma riconosciamo che questa trasformazione è un viaggio e il nostro lavoro continua a diventare il Victoria’s Secret che i nostri clienti e collaboratori meritano, dove tutti si sentono visti, rispettati e apprezzati”.

Martin ha proseguito: “Continuiamo ad essere i leader di mercato nella nostra categoria e la trasformazione del nostro marchio continua ad essere ben accolta dai nostri clienti. Anche in un contesto macroeconomico molto difficile, grazie all’incessante attenzione del nostro team sull’esecuzione, siamo stati in grado di ottenere risultati operativi rettificati per il secondo trimestre e utili rettificati per azione diluiti all’interno della nostra gamma di indicazioni. Prevediamo che i clienti continueranno a essere sfidati da pressioni inflazionistiche e altre pressioni finanziarie per il saldo del 2022 e abbiamo adeguato di conseguenza la nostra posizione delle scorte e la struttura dei costi, consentendo al contempo investimenti continui in iniziative di crescita. Siamo fiduciosi nella nostra capacità di navigare ed operare in un panorama di consumatori mutevole con il nostro nuovo,

Risultati del secondo trimestre
La società ha registrato un utile netto di $ 70 milioni, o $ 0,83 per azione diluita per il secondo trimestre del 2022. Questo risultato si confronta con un utile netto di $ 151 milioni, o $ 1,71 per azione per il secondo trimestre del 2021.

I risultati riportati nel secondo trimestre 2022 includono un addebito ante imposte di 29 milioni di dollari, principalmente il trattamento di fine rapporto, relativo alle azioni di ristrutturazione precedentemente annunciate per riorganizzare, razionalizzare e migliorare la nostra struttura di leadership. Escludendo questa voce speciale, l’utile netto rettificato è stato di $ 92 milioni, o $ 1,09 per azione diluita, che era vicino al punto medio della guida precedentemente comunicata da $ 0,95 a $ 1,25 per azione diluita.

Il reddito operativo del secondo trimestre 2022 è stato di 98 milioni di dollari. Escludendo l’onere ante imposte di cui sopra, l’utile operativo rettificato è stato di $ 127 milioni, che era nell’intervallo della nostra previsione precedentemente comunicata da $ 125 milioni a $ 155 milioni e rispetto a $ 203 milioni nel secondo trimestre del 2021.

La società ha registrato un fatturato netto di 1,521 miliardi di dollari per il secondo trimestre del 2022, un calo del 6% rispetto a un fatturato netto di 1,614 miliardi di dollari nel secondo trimestre dell’anno precedente. Questo risultato è stato inferiore alle nostre indicazioni precedentemente comunicate poiché le tendenze del traffico dei clienti hanno decelerato nell’ambiente di vendita al dettaglio durante tutto il trimestre. Le vendite totali comparabili per il secondo trimestre del 2022 sono diminuite dell’8% rispetto al secondo trimestre del 2021.

Allocazione del capitale
Il 2 marzo 2022, la Società ha annunciato un programma di riacquisto di azioni che prevede il riacquisto di azioni ordinarie della Società fino a 250 milioni di dollari durante l’anno. Durante il secondo trimestre, la Società ha investito 62 milioni di dollari per riacquistare 1,7 milioni di azioni nell’ambito di questo programma. Da inizio anno, la Società ha investito 171 milioni di dollari per riacquistare 3,9 milioni di azioni nell’ambito di questo programma. La Società continua a prevedere di completare il programma di riacquisto di azioni entro la fine dell’anno fiscale 2022.

Prospettive
Per l’intero anno 2022 La società prevede che le vendite nette per l’intero anno 2022 diminuiranno nella fascia medio-alta a una cifra rispetto alle vendite nette dell’intero anno di $ 6,785 miliardi. A questo livello di vendite previsto, il reddito operativo rettificato dovrebbe essere compreso tra $ 525 milioni e $ 575 milioni, o circa dall’8% al 9% delle vendite.

Prospettive per il terzo trimestre 2022
La società prevede che le vendite nette del terzo trimestre 2022 diminuiranno nella fascia alta a una cifra rispetto alle vendite nette del terzo trimestre dello scorso anno di $ 1,441 miliardi. L’utile operativo dovrebbe essere compreso tra $ 10 milioni e $ 40 milioni rispetto ai $ 108 milioni del terzo trimestre del 2021. Si stima che l’utile sia compreso tra $ 0,00 e $ 0,25 per azione diluita rispetto all’utile di $ 0,81 per azione dell’anno scorso .