Banca popolare di Bari: Massimiliano Cesare eletto nuovo Presidente

Massimiliano Cesare è stato nominato Presidente e membro del Consiglio di Amministrazione di Banca Popolare di Bari – Gruppo Mediocredito Centrale – istituto di credito popolare italiano, fondato a Bari nel 1960, primo gruppo creditizio autonomo del Mezzogiorno ed è tra le tre maggiori banche pugliesi e tra le 10 maggiori banche popolari italiane.

Avvocato esperto di diritto commerciale ed in particolare del settore del diritto di impresa e al contenzioso societario, Massimiliano Cesare è stato Legale fiduciario della sezione fallimentare del Tribunale di Napoli, Consigliere economico e giuridico della Presidenza del Consiglio con competenza per i rapporti con le imprese e società italiane ed è attualmente Presidente del Consiglio di Amministrazione di Mediocredito Centrale dal 2015.

Il suo mandato si esaurirà alla scadenza naturale del Consiglio, prevista tra meno di un anno. Il nuovo Presidente subentra a Gianni De Gennaro, che aveva assunto la presidenza dell’istituto dopo il commissariamento di Bankitalia e che ha concluso il suo mandato a fine aprile.

Il CdA, spiega una nota, “esprime al nuovo presidente gli auguri di buon lavoro nel percorso di risanamento e crescita avviato dall’Istituto nei mesi scorsi. Una scelta, quella di Massimiliano Cesare, che nella rinnovata condivisione dei valori di Banca Popolare di Bari con quelli della capogruppo Mediocredito Centrale, testimonia l’impegno della Capogruppo in questo progetto, così strategico per il sistema economico del territorio”.