LifeGate: Francesco Napoleone nominato Chief Creative Officer

Francesco Napoleone è stato nominato Chief Creative Officer (CCO) di LifeGate, un’azienda italiana leader nel settore della sostenibilità. La nomina di Napoleone come direttore creativo fa parte di un processo di crescita continuo dell’azienda, come dimostrato dai dati finanziari del 2022, che hanno registrato un fatturato aggregato di circa 30 milioni di euro, con una crescita di oltre il 50% rispetto al 2021.

Francesco Napoleone ha già fatto parte della famiglia LifeGate dal 2003 al 2008, quando ha lavorato come stagista e successivamente come responsabile delle comunicazioni, dei contenuti creativi e degli eventi su LifeGate Radio, il network radiofonico del gruppo. Successivamente, ha intrapreso una carriera nel settore della pubblicità internazionale, svolgendo il ruolo di direttore creativo per importanti clienti e marchi mondiali nei settori dello sport, dei media e della tecnologia. Ha lavorato in agenzie come McCann Eriksson e TBWA Italia, dove è stato direttore creativo per clienti come Adidas e Gazzetta dello Sport. In seguito, è diventato Global Creative Director per brand come Ploom e adidas Running presso l’ufficio di Amsterdam dell’agenzia TBWA. Ha anche lavorato come direttore creativo a Singapore per Netflix Asiapac & India. Negli ultimi tre anni è stato ECD (Executive Creative Director) di Accenture Song, dove ha vinto numerosi premi creativi nazionali e internazionali.

Nel suo nuovo ruolo presso LifeGate, Napoleone supervigilerà i contenuti creativi in diverse aree, dall’output mediatico ai progetti su misura per i clienti del gruppo, con un’enfasi sulla promozione dell’offerta creativa nell’ambito ambientale. Inoltre, sfrutterà la sua esperienza nel campo della consulenza per contribuire alla divisione di consulenza ambientale di LifeGate.

“Tornare a lavorare in LifeGate esattamente 20 anni dopo esserci entrato per la prima volta come stagista è una grande gioia oltre che un onore per me – dichiara Francesco Napoleone. –  Si tratta di una bella storia di ritorni e di crescita professionale che stimola fortemente la mia voglia di fare e di cambiare le cose proprio come già fatto in Accenture negli ultimi tre anni, con l’obiettivo di riuscire a sviluppare per la società un’offerta di contenuti ancora più innovativa, completa ed estremamente creativa. Siamo infatti già al lavoro per arricchire il team LifeGate di nuovi talenti”.

Francesco Napoleone risponderà direttamente a Enea Roveda, CEO di LifeGate, che commenta: “Siamo molto felici e orgogliosi di poter dare, di nuovo, il benvenuto nella famiglia LifeGate a Francesco il quale, dopo aver iniziato la sua carriera professionale in LifeGate Radio, ha deciso ora di accettare l’incarico di Chief Creative Officer di LifeGate. Grazie alla sua professionalità e alla sua visione internazionale siamo certi che ci aiuterà nel percorso di crescita del brand, puntando a raggiungere insieme nuovi prestigiosi traguardi, target e obiettivi aziendali”.