Andrea Zappia dice addio a Sky Group

Secondo quanto riportato dal quotidiano Italia Oggi Andrea Zappia lascerà Sky e il suo attuale ruolo di Executive Vice President e Ceo della divisione New Markets and Businesses a livello europeo alla fine di giugno dopo vent’anni.  A darne notizia è stata, in una comunicazione interna, Dana Strong, Ceo di Sky Group, nella quale ha informato i colleghi che il manager tornerà in Italia per ricongiungersi alla famiglia dopo tre anni di pendolarismo dalla sede di Londra, e dove “continuerà a ricoprire il ruolo di non-executive Director nel Consiglio di EssilorLuxottica e a dedicare più tempo al suo ruolo di presidente di MCH Art Basel”. 

“Il suo spirito imprenditoriale, la sua motivazione alla crescita e il suo profondo amore per il nostro business e le nostre persone hanno plasmato Sky per lungo tempo. È stato un fulgido esempio di integrità negli affari e un modello per molti, guidando organizzazioni complesse e mantenendo un forte insieme di valori. Lascerà qui un’eredità indelebile, grazie alla sua passione per il cliente, per le persone e per le idee e l’innovazione”, si legge nella nota di Dana Strong.

Entrato in Sky nel 2003, è stato uno dei fondatori di Sky Italia di cui ha guidato la creazione del brand nello stesso anno. In seguito ha ricoperto una serie di ruoli di leadership nelle vendite, nel marketing e nella gestione dei clienti in Italia e nel Regno Unito, ed è stato anche direttore di Sky Sport in Italia. È stato Ceo di Sky Italia dal 2011 al 2019, quando il suo ruolo si è ampliato a CEO Europa Continentale, con la responsabilità dei mercati italiano, tedesco, austriaco e svizzero. Da gennaio 2020 Zappia è diventato Executive Vice President e CEO New Markets and New Business e ha guidato anche Sky Showtime, il progetto lanciato in partnership con Paramount in 15 mercati europei (ma non in Italia) per il quale continuerà a ricoprire la carica di presidente del Consiglio di Amministrazione.