Nei primi sei mesi dell’anno Banca AideXa raddoppia sui finanziamenti

Oltre 3.000 clienti, 164 milioni € di finanziamenti e 110 milioni € di depositi in un solo anno dalla licenza bancaria

Il primo semestre dell’anno ha riservato a Banca AideXa ancora risultati positivi e indici di crescita. In soli sei mesi la fintech fondata da Roberto Nicastro e Federico Sforza è riuscita a raddoppiare le erogazioni di finanziamenti rispetto all’anno prima. I numeri crescono anche nei clienti, che ad oggi hanno superato i 3.000. Ottimi risultati dunque, ad un solo anno dalla licenza bancaria ricevuta dalla BCE: sono 164 i milioni € erogati in finanziamenti e 110 i milioni € raccolti con il conto deposito X Risparmio.

Ad alimentare la crescita di Banca AideXa continuano ad essere i prodotti finanziari che spiccano sul mercato per semplicità e velocità, nonchè gli investimenti in scoring proprietari, tecnologie e talenti . Il lancio dell’algoritmo proprietario X Score agli inizi del 2022, ha potenziato ulteriormente la velocità e facilità nell’accesso ai finanziamenti anche per il segmento delle micro imprese. 

Il valore aggiunto delle soluzioni di Banca AideXa sta nei suoi prodotti pensati per supportare i bisogni sempre maggiori di liquidità in tempo breve delle PMI italiane. Tra le ultime soluzioni lanciate sul mercato da Banca AideXa c’è X Garantito Extra, il finanziamento con cui le PMI società di capitali possono ricevere fino a 1 milione €. Tra i conti deposito rimane alto il successo di X Risparmio, che offre rendimenti che arrivano al 3%, tra i più convenienti sul mercato.

La crescita di Banca AideXa è accompagnata sempre dagli AideXer, il team che oggi ha raggiunto i 70 dipendenti, con un’età media di 35 anni, ed è composto da figure altamente specializzate come quelle di software engineer, data scientist, solution architect, business banker ed esperti di marketing. L’importante campagna di talent acquisition attualmente in corso si rivolge infatti a profili professionali in cui le competenze digitali, finanziarie e tech fanno da timone.

 Tra le ultimissime novità di agosto, anche un importante rafforzamento del capitale primario di Banca AideXa (CET1) con 12 milioni € da parte di investitori e promotori.

“Questo primo semestre del 2022 ha confermato il nostro trend di crescita e siamo pronti a scalare ancora nel secondo semestre anche grazie alla fiducia dei nostri azionisti che accompagna la crescita e il programma di investimenti. Lanceremo un prodotto altamente innovativo per aumentare l’inclusione finanziaria del cuore del Paese: le 7 Milioni di ditte individuali, partita IVA, artigiani, piccoli commercianti, agricoltori. Faciliteremo così il loro accesso al credito nell’attuale difficile contesto macro-economico”, dichiara Federico Sforza, CEO di Banca AideXa

Tra gli obiettivi prossimi di Banca AideXa è previsto un ampliamento dei prodotti in portafoglio per le PMI, in particolare per il segmento delle micro imprese.