GDO: Giangiacomo Ibba nominato nuovo Amministratore Delegato di Crai

Crai Secom S.p.A., uno dei pochi marchi storici italiani tuttora attivi a livello nazionale presente con i suoi supermercati, superette e negozi alimentari in tutta Italia – costituito nel 1973 quando un piccolo gruppo di dettaglianti alimentari decise di unirsi costituendo, a Desenzano del Garda, la “Commissionarie Riunite Alta Italia” (C.R.A.I.). – annuncia il nuovo Consiglio di Amministrazione del Gruppo.

Piero Boccalatte è stato confermato Presidente e sono stati nominati Giangiacomo Ibba (nella foto) come Amministratore Delegato, Gianfranco Scola e Michele Grieco nel ruolo di Vicepresidenti e, infine, Stefano Battistelli e Marco Tedeschi Consiglieri.

Giangiacomo Ibba subentrerà a Marco Bordoli – che finirà il suo mandato il prossimo 30 giugno. Il manager è stato precedentemente Presidente di Leader Price Italia, Presidente di Crai Coop p.a. e Presidente Crai Tirreno spa.

“Il Gruppo Crai si appresta così ad affrontare le nuove sfide che il mercato e l’evoluzione dei consumi impongono con il chiaro obiettivo di continuare a far crescere l’organizzazione ed i soci che la compongono. Nell’ambito del percorso evolutivo del Gruppo, Crai Secom spa e Marco Bordoli hanno condiviso di comune accordo la conclusione del loro rapporto di collaborazione a far data dal prossimo 30 giugno. Il Gruppo Crai e tutte le aziende socie ringraziano Marco Bordoli per il prezioso contributo che ha saputo dare alla crescita di tutte le aziende del Gruppo oltre che per l’impegno e la dedizione profusi in oltre 20 anni di collaborazione. Marco Bordoli augura a tutto il Gruppo Crai di proseguire il positivo percorso di sviluppo di valore che ha contraddistinto Crai in questi ultimi anni”, sottolinea in una nota l’azienda.