Slowear: Marco Bernardini è il nuovo CEO

Marco Bernardini (nella foto) – già Chief Financial Officer dal 2015 del gruppo – è stato nominato CEO di Slowear, progetto nato nel 2003 dalla visione di Roberto Compagno che comprende quattro marchi iperspecializzati – Incotex (pantaloni), Glanshirt (camicie), Montedoro (capispalla) e Zanone (maglieria) – e con il quale ha anticipato il fenomeno della fast fashion.

Il manager succederà a Roberto Compagno – Presidente e Amministratore Delegato del gruppo scomparso lo scorso settembre -, figlio di Carlo Compagno, fondatore di Industrie Confezioni Tessili, azienda manifatturiera specializzata nella produzione di pantaloni per le forze armate nata nel 1951.

Inoltre, è stato eletto il nuovo Consiglio di Amministrazione, composto da: Paolo Ferrin – Presidente -, Nella Loero – moglie di Compagno – e la figlia Elisabetta Compagno – che si occuperà della divisione Environmental, Social and Governance -, Tommaso Paoli, Stefano Sassi e Giorgio Delpiano – CEO di Third Party Brands Zegna Group. 

“Pochi giorni prima l’assemblea dei soci aveva deliberato la trasformazione di Slowear in Società Benefit, passaggio indispensabile per il percorso, ritenuto centrale nella strategia futura,  verso la sostenibilità e responsabilità sociale e per la certificazione B-Corp che l’azienda punta a ottenere nel 2023. In qualità di Società Benefit, la società intende perseguire più finalità di beneficio comune e operare in modo responsabile, sostenibile e trasparente nei confronti di persone, territorio, ambiente e altri portatori di interesse”, dichiara l’azienda.

“Slowear è certamente un progetto che si distingue per qualità, estetica e ovviamente durabilità. La nuova organizzazione è pensata proprio per plasmare il progetto futuro con decisione, ma nel segno della continuità”, commenta Marco Bernardini.