Golding si concentra sull’implementazione dei criteri ESG nominando Christian Schütz nuovo direttore ESG

La creazione della nuova posizione di direttore in ambito ESG promuove uno sviluppo coerente della gestione ESG a livello degli investimenti e dell’azienda. Schütz ha alle spalle 16 anni di esperienza presso PIMCO in sostenibilità e analisi degli investimenti

Golding Capital Partners, uno degli asset manager indipendenti, leader in Europa nel ramo degli investimenti alternativi, fa un ulteriore passo avanti nello sviluppo delle proprie strutture e competenze in ambito ESG. Con Christian Schütz, per la prima volta l’azienda riunisce tutte le tematiche ESG in un’unica posizione, creando un punto di riferimento centrale per l’implementazione di obiettivi ambiziosi in relazione alla sostenibilità, a livello dell’azienda e degli investimenti. Presso PIMCO, il perito commerciale e CFA con 16 anni di esperienza negli investimenti ha ricoperto il ruolo di Senior Vice President Credit Research ed era membro dell’iniziativa globale per la sostenibilità. In questo contesto, ha ricoperto un ruolo di comando nell’integrazione dei criteri ESG nei processi di analisi dei crediti e ha raccolto competenze preziose su energia e rischi climatici.

“Già da anni trattiamo approfonditamente i complessi temi legati alla sostenibilità e ai criteri ESG. Nel quadro di un ulteriore sviluppo coerente delle nostre strutture in questo contesto, ora con Christian Schütz abbiamo dalla nostra un vero esperto”, ha commentato il dott. Matthias Reicherter, amministratore e CIO di Golding Capital Partners. “La sostenibilità merita ed esige una dedizione a 360 che funge da punto focale, sia verso l’interno che verso l’esterno. Per noi è estremamente importante offrire ai nostri investitori, partner commerciali e collaboratori un approccio coerente e organico al tema chiave degli ESG.”

Schütz ha avviato la sua carriera come Credit Research Analyst presso PIMCO, uno dei più grandi asset manager al mondo, già nel 2005, quando ancora non aveva terminato i suoi studi di economia aziendale presso l’Università cattolica di Eichstätt-Ingolstadt. Ha lavorato in questo ambito a Monaco di Baviera fino al 2011, prima di trasferirsi a Londra come responsabile per il settore fornitori d’energia / utenze in ambito europeo. A partire dal 2015, inoltre è stato a capo dell’analisi crediti per il settore energetico (petrolio e gas) in Europa, Medio Oriente e Africa.

Parallelamente, Christian Schütz si è dimostrato un leader attivo nel gruppo aziendale in ambito ESG e sostenibilità. All’interno della gestione attiva dei crediti ha definito in modo significativo la strategia per l’implementazione dei criteri ESG. In quanto membro dell’iniziativa globale per la sostenibilità di PIMCO, fin dalla sua creazione, si è occupato in particolare dell’analisi dei rischi climatici e dello sviluppo di stress test per il clima e la CO2.

Con il potenziamento del personale in ambito ESG, che segue solo a breve distanza la creazione di un impact team specializzato, Golding vuole sottolineare l’importanza del concetto della sostenibilità nell’orientamento strategico dell’azienda.