Howden apre in Italia con l’acquisizione del broker indipendente Andrea Scagliarini SpA

Howden prosegue la sua strategia in Europa con l’apertura in Italia e l’acquisizione di un broker indipendente di spicco

Howden, broker di assicurazione internazionale, oggi ha annunciato quello che rappresenta un ulteriore passo della sua strategia di espansione in Europa con il lancio di Howden Italia e con l’accordo raggiunto per l’acquisizione della maggioranza del broker italiano, Andrea Scagliarini SpA (‘Scagliarini’).

L’apertura in Italia aggiunge un altro importante Paese alla presenza europea di Howden, offrendo la possibilità di assistere clienti locali e multinazionali, supportati appieno dalle specialties di Howden.

Il lancio di Howden Italia arriva poche settimane dopo l’annuncio dell’incarico a Luigi Sturani ed Enrico Nanni, rispettivamente nuovi CEO e CCO di Howden Europe. L’operazione in Italia si colloca all’interno di una strategia già in atto, che mira alla crescita in vari Paesi, come testimoniano anche le recenti aperture in Belgio, Svizzera e Australia volte a consentire ai team locali di concludere acquisizioni strategiche di realtà con valori allineati a quelli del Gruppo Howden. A seguito di questa acquisizione e delle altre recenti aperture, Howden è ora presente in oltre 40 Paesi nel mondo. 

Sturani commenta: “Ho voluto unirmi ad Howden perché credevo che il mercato avesse bisogno di un’alternativa e considero Howden la società giusta per fornirla. Solo in un mese, ho potuto vedere come Howden lavori per raggiungere le proprie ambizioni; abbiamo costruito una squadra eccellente, che ha scelto di unirsi a noi e alla crescita della nostra presenza sul mercato italiano e ora abbiamo la nostra prima acquisizione. Scagliarini è un broker che ho ammirato a lungo per la sua cultura e reputazione, con un’attenzione al cliente di altissimo livello – una vera Rolls Royce nel mercato italiano. Cerchiamo persone che vogliano crescere all’interno di un contesto aziendale che permetta di dare il meglio di sé, in un ambiente permeato dalla nostra cultura ‘People First’”.

Andrea Scagliarini, fondatore e Presidente, commenta: “Ci è stato chiesto di vendere la società tante volte nel corso degli anni, ma abbiamo sempre declinato le offerte ricevute. Come mai? Abbiamo sempre avuto a cuore la nostra indipendenza e il coinvolgimento dei dipendenti, avremmo quindi venduto solo a un gruppo culturalmente allineato ai nostri valori.  Dopo avere ascoltato le parole del CEO di Howden a una conferenza lo scorso anno e sentendo anche oggi le sue parole riguardo alla sua visione della cultura aziendale e i suoi valori, siamo convinti di aver trovato il partner giusto.”

Matteo Scagliarini, CEO aggiunge: “Come partner Howden One dal 2017, ci siamo sentiti parte della ‘famiglia’ sin dall’inizio. Ciò significa anche che ci conosciamo, comprendiamo e rispettiamo a vicenda e siamo consapevoli di condividere gli stessi valori e obiettivi. Siamo sicuri che assieme ad Howden la nostra società sarà in grado di fornire ai nostri clienti soluzioni per la gestione del rischio ancora più sofisticate, con la stessa professionalità, accuratezza e attenzione al cliente che ci hanno sempre contraddistinto. Saremo inoltre ancora più attrattivi per i migliori talenti e garantiremo alle nostre risorse ineguagliabili opportunità di crescita. Siamo entusiasti di iniziare ufficialmente questo viaggio che ci porterà ad un’importante crescita insieme.”

Matteo Scagliarini continuerà ad essere CEO di Andrea Scagliarini SpA e Andrea Scagliarini resterà Presidente della società. Entrambi entreranno a fare parte del board di Howden Italia.