Martin Sorrell , S4 Capital cresce e fa rotta su Londra e Corea

Martin Sorrell si compra Firewood, tra le più grandi agenzie di marketing digitale della Silicon Valley. Valore dell’operazione: 150 milioni di dollari (pari a 136,6 milioni di euro). Con la sua nuova società S4 Capital, dopo la fuoriuscita da Wpp, il manager britannico si sta concentrando solamente su investimenti nel digitale, lato pubblicità, e così ha finito per acquisire la società indipendente che tra i suoi clienti Google, Facebook, Linkedin e Salesforce.

L’intenzione di Sorrell sembra essere quella di voler comprare tante agenzie di piccole dimensioni, con l’obiettivo di accorparle in un ramo dedicato alla produzione di contenuti e in un’altra divisione dedicata alla pubblicità programmatica. «Sto cercando di costruire un modello che non sia frammentato», ha spiegato a Reuters lo stesso guru della pubblicità, aggiungendo di voler portare dentro S4 Capital altre società in possesso di dati sulle abitudini dei consumatori. Sarebbero infatti imminenti altre due operazioni che coinvolgeranno due distinte strutture specializzate in analytics, la prima a Londra, la seconda in Corea. L’operazione su Firewood è la terza acquisizione registrata da S4 Capital quest’anno. A giugno, attraverso la controllata MediaMonks, è stato comprato BizTech, operatore australiano di marketing transformation e customer experience, mentre ad agosto l’oggetto del contendere è stata l’agenzia di influencer marketing europea Ima.

Al momento, comunque, S4 Capital è arrivata a disporre di oltre 1.800 professionisti in 23 nazioni, con più di 500 persone nelle sedi principali di Amsterdam e della Silicon Valley.