Pierluigi Bernasconi in uscita da Mondadori

Si profila un cambio tra i vertici di Mondadori. Pierluigi Bernasconi, amministratore delegato di Mondadori Retail avrebbe infatti fatto sapere alla società di voler lasciare l’incarico per dedicarsi a nuovi progetti professionali. Bernasconi, 64 anni, è arrivato a Segrate nel 2017 dopo aver ricoperto il ruolo di a.d. di Mercatone Uno e di Mediamarket, la catena di elettronica di consumo che in Italia opera attraverso i brand Media World, Saturn e MediaWorld.

Al suo posto al timone della società che gestisce le librerie del gruppo editoriale, in pole position ci sarebbe Carmine Perna, classe 1969, attuale direttore generale di Mondadori France. Il manager, che dal suo ingresso in Mondadori nel 2006 ha ricoperto ruoli con responsabilità crescenti, in questi anni ha gestito la controllata transalpina e potrebbe, quindi, insediarsi a capo del Retail per proseguirne lo sviluppo una volta perfezionata la cessione di Mondadori France a Reword Media, il cui closing è atteso entro l’estate.