Calcio: 3 italiane nella top ten club piu’ ‘spendaccioni’ al mondo


Sono tre i club italiani di calcio ad aver speso di piu’ sul mercato negli ultimi 28 anni tra le dieci squadre piu’ ‘spedaccione’ del mondo, in una classifica dove figurano ben quattro formazioni inglesi, due spagnole e una francese.
Nel fine settimana e’ diventata virale sui social un’animazione prodotta dal canale YouTube Football Dor, che tiene traccia delle 10 squadre di calcio che hanno speso di piu’ sul mercato dal 1991 a oggi. L’animazione e’ stata vista quasi 5,84 milioni di volte soltanto su Twitter. Se il Barcellona comincia questa sfida a colpi di euro da ‘capolista’, la presenza di cinque squadre di Serie A, Milan, Inter, Juventus, Lazio e Roma, nella classifica iniziale mostra la forza del massimo campionato italiano nei primi anni Novanta. Le milanesi, la Vecchia Signora e i biancocelesti figurano tra i cinque club piu’ ‘spedaccioni’ fino alla meta’ degli anni Novanta, con Juventu, Milan e Inter a contendersi il primato insieme al Barcellona, mentre la Lazio si gioca il quinto posto con Manchester United e e Real Madrid.
Tra il 1995 e il nuovo millennio si assiste sempre piu’ all’ascesa dei club inglesi come Liverpool, Blackburn, Newcastle e Arsenal, e all’entrata nella Top 10 della Roma, con Inter, Barcellona, Lazio, Milan e Real Madrid a contendersi il primato.
L’inizio del nuovo millennio vede ancora le milanesi e le romane tra i club piu’ ‘spedaccioni’ sul mercato, insieme a Real Madrid, Barcellona, Liverpool, Leeds, Manchester United e Juventus. Se le milanesi e i blancos mantengono i primi tre posti fino al 2004, l’arrivo al Chelsea della proprieta’ russa cambia le carte in tavola, con i blues che conquistano un primato che manterranno per quattro anni, fino al sorpasso del Real Madrid. Intanto, Lazio e Juventus sono uscite dalla Top 10, dove restano soltanto le milanesi e la Roma a rappresentare la Serie A, in una classifica che vede sempre piu’ presenti le inglesi, con Manchester United, Liverpool e Tottenham, e l’arrivo della prima tedesca, il Bayern Monaco. Il secondo decennio del 2000 vede invece l’ascesa del Manchester City della nuova proprieta’ emiratina e l’uscita dalla classifica di un’altra italiana, la Roma, mentre Inter e Milan mantengono, seppur ridimensionata, la propria presenza. L’Inter esce dalle prime tre squadre piu’ ‘spedaccione’ nel 2011, mentre la Juventus fa di nuovo la propria comparsa in questa classifica, il cui vertice e’ ormai dominato da Real Madrid, Chelsea, Manchester City e Barcellona.
Se il Milan esce dalla Top 10 nel 2012 per far spazio al Paris Saint-Germain, che supera presto la Juventus, dopo un calo iniziale l’Inter torna alla riscossa negli ultimi tre anni, in cui i rossoneri fanno di nuovo la propria comparsa in classifica, dove chiudono all’ottavo posto, preceduti dai concittadini interisti, superando la Vecchia Signora.
La classifica vede al vertice i club inglesi di Manchester City, Chelsea e Manchester United, che dal 1991 hanno speso insieme sul mercato quasi 3,5 miliardi di euro, seguiti dagli spagnoli di Real Madrid e Barcellona, con una spesa pari a quasi 2 miliardi di euro nello stesso periodo, e dal Paris Saint-Germain, con quasi 880 milioni di euro sborsati sul mercato in 28 anni.
Secondo l’animazione di FDOR, l’Inter ha speso quasi 708 milioni di euro sul mercato dal 1991, seguita dal Milan, che ne ha sborsati oltre 682 milioni, ben 20 in piu’ della Juventus, che supera il Liverpool con oltre 662 milioni di euro spesi a fronte dei 638 milioni sborsati dal Liverpool.


Be the first to comment on "Calcio: 3 italiane nella top ten club piu’ ‘spendaccioni’ al mondo"

Leave a comment