euNetworks: Paula Cogan diventa Amministratore delegato e Brady Rafuse Presidente del consiglio di amministrazione 

euNetworks Group Limited (“euNetworks”), una società di infrastrutture per la larghezza di banda dell’Europa occidentale, ha annunciato oggi che il suo consiglio di amministrazione ha approvato la nomina di Paula Cogan come amministratore delegato, a partire dal 1° gennaio 2023. Paula attualmente ricopre la carica di presidente di euNetworks, succederà all’amministratore delegato Brady Rafuse, che diventerà presidente del consiglio di amministrazione di euNetworks, subentrando all’attuale presidente Neil Hobbs rimarrà nel consiglio di amministrazione come amministratore non esecutivo.

Paula è attualmente presidente di euNetworks, responsabile di tutti gli aspetti operativi dell’azienda. È entrata a far parte di euNetworks nel novembre 2021, portando con sè sui suoi 30 anni di lavoro nel settore delle telecomunicazioni. Ha ricoperto varie posizioni di leadership senior in aziende come British Telecom, Verizon e Colt. Prima di entrare a far parte di euNetworks, Paula è stata recentemente Executive Vice President – Sales, Marketing e Customer Relationship Management presso Colt, responsabile della strategia commerciale dell’azienda. Nel corso della sua carriera Paula è nota per aver guidato la trasformazione sia in team che in organizzazioni, guidando team globali di vendita, marketing, ingegneria e commerciali, nonché costruendo strategie di canale di successo. Con una solida esperienza nella gestione delle persone e nel mentoring.

“Sono entusiasta di guidare questo team di persone eccezionale e ad alte prestazioni attraverso il prossimo capitolo della crescita di euNetworks. euNetworks continua a distinguersi nell’ecosistema delle infrastrutture digitali, fornendo ai clienti un’infrastruttura Internet critica. È un’azienda ricca di risorse, incentrata sullo sviluppo e l’approfondimento delle sue reti in fibra, innovando e investendo in nuove tecnologie per fornire un’infrastruttura sostenibile basata su fibra altamente scalabile, di proprietà e gestita in Europa. La visione che Brady e il team hanno seguito e realizzato crea un’entusiasmante opportunità per tutti noi mentre continuiamo a portare avanti il business. Voglio ringraziare Brady per questo e anche per il suo continuo supporto come presidente mentre andiamo avanti nel 2023”, ha affermato Paula Cogan

Brady è entrato a far parte di euNetworks nel marzo 2009. Ha guidato euNetworks attraverso il delisting alla Borsa di Singapore, la privatizzazione con Columbia Capital e la vendita a Stonepeak, con maggiori investimenti da parte di IMCO. L’azienda è diventata una società di infrastrutture di larghezza di banda critica che supporta le future esigenze di larghezza di banda dell’Europa e un portafoglio di clienti che sono i consumatori di larghezza di banda in più rapida crescita sotto la sua guida. Brady ha guidato l’azienda verso l’obiettivo di diventrae il principale fornitore di connettività da data center a data center in Europa, con una serie unica di opzioni di connettività sia nella sua rete metropolitana che a lungo raggio, compreso lo sviluppo di Super Highways e nuove sottomarinecavi. Ciò ha consentito all’azienda di ottenere una crescita e un successo eccezionali, sostenuti da un team con valori aziendali collettivi e un’attenzione particolare alla convinzione che la larghezza di banda cambi tutto.

“Sono immensamente orgoglioso del team ed è stato un privilegio lavorare con loro così come con i nostri investitori, clienti, partner e con le comunità in cui operiamo in tutta Europa. Paula è una leader eccezionale. I suoi successi nella sua carriera sono stati sostenuti dalla sua capacità di promuovere solide relazioni con clienti e partner, pur rimanendo concentrata su organizzazioni e persone leader. Paula è entrata a far parte del team di euNetworks un anno fa e da allora abbiamo lavorato a stretto contatto per garantire una transizione senza intoppi mentre andiamo avanti con i nostri piani e continuiamo a far crescere il business. Con l’attenzione di Paula nell’ultimo anno su tutti gli aspetti operativi dell’azienda e il suo approccio incentrato sul cliente, ha già dato un grande contributo alla nostra performance nel 2022 e sono entusiasta per il futuro dell’azienda con Paula come CEO”, ha affermato Brady Rafuse.

“Sappiamo che Paula è un leader fantastico e, come Brady, ha una visione chiara per guidare euNetworks mentre progrediamo con i piani di crescita per l’azienda”, ha affermato Cyrus Gentry, amministratore delegato e responsabile delle comunicazioni per l’Europa di Stonepeak. “euNetworks è il business della fibra in più rapida crescita in Europa. Ha una piattaforma di rete altamente differenziata che sostiene l’ecosistema dell’infrastruttura digitale e non mancano opportunità di capitale interessanti in Europa per euNetworks per sviluppare ulteriormente la posizione unica che ha nella regione. Estendiamo i nostri ringraziamenti a Brady per tutto ciò che ha fornito come CEO e non vediamo l’ora del valore che continuerà a fornire come Presidente”.