Orsingher Ortu nel lancio di Serially

C’è lo studio Orsingher Ortu dietro la strutturazione societaria e il lancio di Serially, l’innovativa realtà nel mondo dei media che ricerca serie televisive internazionali inedite nel nostro paese per la loro distribuzione al pubblico italiano.

Serially è la nuova avventura di un team di esperti professionisti già noti nell’ambito della comunicazione e dei media, Alessandro MandelliMassimo Vimini e da ultimo Peter Christmann. La nuova realtà ricerca sul mercato internazionale il meglio delle serie televisive per acquisirne i diritti, doppiarle e proporle al pubblico italiano tramite la piattaforma Serially dalla quale la programmazione è visibile in modalità streaming gratuitamente.

Serially è partita alla grande, con oltre 230 mila utenti nel suo primo anno di attività – meglio di quanto hanno fatto rinomate piattaforme internazionali al loro sbarco in Italia nel primo anno dal lancio – con un bouquet di serie televisive che ha già incontrato il favore del pubblico e con una offerta in crescita costante. La società con la sua unità produttiva in Puglia, grazie anche al sostegno della Regione, sta realizzando con obiettivi di ricerca e sviluppo una scuola e uno studio di doppiaggio per innovare e ottimizzare le attività di post-produzione.
Il team di Orsingher Ortu che ha seguito Serially, nei suoi profili legali, è formato dal partner Marco Consonni e da Marta Minonne e Emma Gracis.

“È stato molto interessante e un piacere partecipare a questo progetto e collaborare con un team tanto visionario quanto creativo e internazionale” commenta Marco Consonni. “Aiutare a dare vita a questa start-up in un’area presidiata da colossi come Netflix, Amazon, e altri di simile stazza è una bella scommessa ma è gratificante vedere come la società abbia colto con coraggio questa sfida ambiziosa e la stia governando con successo, come dimostrano gli impressionanti numeri di utenti e il gradimento del pubblico conquistati in così breve tempo”.

Alessandro Mandelli, co-fondatore di Serially, aggiunge “il mondo dei contenuti televisivi e della loro distribuzione sta vivendo un periodo dinamico di grande trasformazione. Il pubblico non si accontenta più di quello che “passa il convento” ma chiede nuovi contenuti di qualità, originali e meglio ancora internazionali e di potervi accedere senza oneri, vista la pluralità di piattaforme già presenti sul mercato. Dopo molti anni di esperienza nel campo dei media, in Italia e all’estero, noi di Serially abbiamo verificato l’opportunità di sviluppare una piattaforma di streaming per la diffusione gratuita di serie televisive interessanti non ancora arrivate nel nostro paese. Quindi anche il lavoro di scouting e selezione delle serie TV e la negoziazione dei diritti con i loro produttori e distributori è una parte fondamentale della nostra attività. In questo progetto è un piacere collaborare con il team di Orsingher Ortu, che ci supporta con passione in tutte le fasi della nostra attività, da quelle societarie a quelle relative al lancio dei prodotti e servizi. Contiamo sia solo l’inizio di molte altre avventure”.
Orsingher Ortu – Avvocati Associati, con quasi 100 professionisti di cui 23 soci, assiste primari clienti italiani e internazionali operanti in un ampio spettro di settori, industriali e finanziari. La consulenza legale prestata dallo Studio si concentra principalmente in due aree di specializzazione: (a) da un lato, il diritto commerciale, societario e finanziario (declinato in tutti i suoi aspetti e in particolare nelle operazioni straordinarie di M&A e finanza, di ristrutturazione e di capital markets); (b) dall’altro, il diritto della proprietà intellettuale, della tecnologia dell’informazione, di internet e dei new media (con una forte enfasi industriale nel comparto denominato TMT: telecomunicazioni, media e tecnologia). Affiancano le due storiche vocazioni dello Studio le practice di diritto del lavoro, diritto amministrativo, regolamentare e della concorrenza, restructuring & insolvency, diritto bancario e finanziario, contenzioso e ADR.