Intesa Sanpaolo avvia il primo programma internazionale di assunzioni e inserimento di neolaureati

L’International Graduate Program prevede un percorso di crescita accelerata di tre anni, di cui uno all’estero. I migliori neolaureati nelle aree di Business, Digital Tech & Data e Governance.

Intesa Sanpaolo avvia l’International Graduate Program un percorso di formazione intensiva di tre anni, di cui uno all’estero, rivolto a neolaureati. Dopo una selezione in più fasi, venti giovani saranno assunti a tempo indeterminato e inseriti in un percorso di crescita accelerato che li porterà a lavorare per un anno in ognuna delle tre aree Business, Digital Tech & Data e Governance, ricoprendo diversi ruoli in mestieri del futuro. La Banca apre così all’esterno l’International Talent Program, iniziativa che seleziona i migliori giovani che già lavorano in Banca per inserirli in un circuito di esperienze in Italia e all’estero finalizzato a
costituire la leadership della banca di domani.

Tra i requisiti richiesti la laurea specialistica in qualunque disciplina, conseguita a partire da gennaio 2021, una conoscenza fluente della lingua inglese e la voglia di mettersi in gioco anche attraverso esperienze internazionali in un programma di sviluppo rapido e stimolante. Grazie all’aiuto di un mentor e di un career advisor viene costruito un piano formativo su misura in collaborazione con il Master CETIF dell’Università Cattolica del Sacro Cuore. Nel 2022 la Banca è stata riconosciuta tra i migliori datori di lavoro in Italia dal Top Employers Institute e per LinkedIn è la migliore azienda in Italia in cui sviluppare la propria carriera e crescere professionalmente.

Per informazioni e per candidarsi fino al 6 novembre: https://group.intesasanpaolo.com/it/careers/international-graduate-program nella sezione Careers del sito di Intesa Sanpaolo.

Il progetto rientra nel più ampio piano di assunzioni per attrarre e valorizzare giovani talenti, in ottica di ricambio generazionale e crescita del Gruppo, che prevede 4.600 ingressi entro il 2025, di cui circa 2.000 in ambito IT e Tech. Intesa Sanpaolo è riconosciuta come uno dei luoghi di lavoro più inclusivi e attenti alle diversità al mondo e si caratterizza per modalità di organizzazione innovative, uno dei più ampi e articolati sistemi di welfare di secondo livello, progetti di inclusione e per la conciliazione, programmi formativi e di sviluppo professionale all’avanguardia, con percorsi di carriera competitivi e attrattivi sul mercato del lavoro anche in ambito IT, benefit, piani di incentivazione per imprenditorialità individuale e per la sua capacità di attrazione dei talenti.