Confcommercio Sardegna nomina Sebastiano Casu nuovo Presidente

Sebastiano Casu è stato nominato nuovo presidente di Confcommercio Sardegna. Casu subentra a Nando Faedda (foto), nominato Vice Presidente Vicario. Il coordinatore regionale, che affiancherà il presidente Casu è Sandro Guiso, direttore di Confcommercio Nord Sardegna.

Sebastiano Casu al termine della sua elezione ha dichiarato:  “Assolverò a questo incarico con impegno e piena disponibilità, ringrazio i soci per la fiducia accordata e i componenti la giunta con cui collaborerò per cercare di difendere i settori rappresentati con tutte le nostre forze, continuando ad interloquire con la politica della nostra regione al fine di soddisfare le esigenze delle imprese e dare voce alle loro problematiche” aggiungendo “Sono molti i problemi che rendono stagnate la nostra economia, e siamo disponibili ad illustrare al Governo regionale e agli stakeholder le nostre riflessioni per costruire soluzioni utili alla crescita delle imprese”.

Confcommercio Sardegna è una associazione libera, volontaria, senza fini di lucro. Opera in coerenza e contiguità con la Confcommercio nazionale da cui mutua risultati politici, metodologie, competenze tecniche, servizi, opportunità. Nasce nel 1986 dalla volontà delle Confcommercio di Sassari Cagliari, Nuoro e Oristano, Soci fondatori, di costituire una Unione Regionale per sostenere la crescita delle imprese e creare un punto di riferimento per dare voce alle esigenze dei datori di lavoro, proporre progettualità e iniziative a sostegno dello sviluppo innovativo e intelligente del territorio regionale. Confcommercio Sardegna rappresenta l’ufficio di sintesi delle esigenze, delle problematiche, delle idee e delle progettualità delle Confcommercio e delle Federazioni socie che ascoltano e fanno delle voci delle imprese sintesi utile a proposte e modelli per sviluppo socio economico della Sardegna. Oggi Confcommercio Sardegna è un partner per affrontare la complessità della gestione economica e sociale, per disegnare un’idea di futuro basata sull’impresa, il lavoro, la cultura la sostenibilità e l’innovazione.