Roberto Rizzi Brignoli nominato Direttore Musicale del Nationaltheater di Mannheim

Roberto Rizzi Brignoli è stato nominato Direttore Musicale del Nationaltheater di Mannheim, per la stagione 2023 – 2024. Brignoli succederà al britannico Alexander Soddy, dimesso dalla carica alla fine della stagione – sarà Direttore principale dei Concerti dell’Accademia nella stagione 2022 – 2023.

Brignoli dichiara: “Friedrich Schiller diceva che bisogna avere rispetto per i sogni della propria giovinezza. Già durante i miei anni giovanili al Teatro alla Scala, avevo il sogno di poter sviluppare il mio suono personale ai massimi livelli. A Mannheim avrò l’opportunità di realizzare questo sogno. Il Nationaltheater ha alle spalle una storia molto importante e, per me, è una grande responsabilità non solo assicurare l’eccellente livello di questo teatro, ma anche aumentarlo, se possibile”

Il nuovo direttore musicale ha studiato pianoforte, composizione e direzione d’orchestra presso il Conservatorio Giuseppe Verdi di Milano. Brignoli vanta un vasto repertorio sinfonico del pertico classico, romantico e moderno. Esperto del repertorio operistico – italiano e francese – è stato ospite di rinomati teatri tra i quali la Semperoper di Dresda, le Opere di Stato di Amburgo e Stoccarda, l’Opera di Francoforte, il Teatro Bolshoi di Mosca, il Teatro Real di Madrid, l’Opera di Bilbao, l’Opéra de Lille, l’Opéra de Marseille, il Grand Théâtre de Luxembourg, il Concertgebouw di Amsterdam, il Théâtre Royal de La Monnaie di Bruxelles, il Grand Théâtre de Genève, la Royal Opera House Muscat, la Florida Opera, la Nikikai Opera di Tokyo. In Italia è stato ospiter del Teatro dell’Opera di Roma, del Teatro La Fenice di Venezia, del Teatro Comunale di Firenze, del Teatro Carlo Felice di Genova.