Doctolib Italia: Cesare Guidorzi è il nuovo vice president Hospital & Public Business

Guiderà lo sviluppo della tech company nel settore degli ospedali pubblici e privati

Una nuova carica, ricca di sfide e opportunità, per Cesare Guidorzi che, dopo le importanti esperienze in Bain, Accenture, Siemens IT Solutions e InterSystems Italia (di cui è stato CEO e che ha lanciato e costruito in 10 anni) si unisce a Doctolib Italia come Vice President Hospital & Public Business, con la responsabilità di guidare lo sviluppo delle attività nel settore degli ospedali pubblici e privati. Guidorzi riporterà direttamente al CEO di Doctolib Italia, Nicola Brandolese.

Doctolib, tech company nata in Francia nel 2013 e attiva in Italia dal 2021, è tra i principali player europei nella sanità digitale già utilizzata da oltre 300.000 professionisti sanitari e 70 milioni di persone in Francia, Germania e Italia.

Offre soluzioni che rafforzano e facilitano la relazione tra i cittadini e il personale medico e le strutture sanitarie, grazie a tecnologie e servizi di ultima generazione che permettono al personale sanitario di gestire al meglio i carichi amministrativi e di ottimizzare le attività nelle strutture pubbliche e private, migliorando in questo modo la soddisfazione dei pazienti e la loro esperienza di cura.

In Italia, la digitalizzazione della sanità – spinta anche dagli investimenti previsti nel Pnrr – è al tempo stesso una sfida e un traguardo fondamentale per un sistema sanitario efficiente e moderno: facilità nella prenotazione delle visite, interoperabilità dei dati sanitari, strumenti digitali integrati in grado di rispondere alle esigenze delle aziende ospedaliere nella gestione e presa in carico dei pazienti, accesso alle cartelle cliniche e fascicolo elettronico, servizi di telemedicina e teleconsulto. Con alle spalle dieci anni di esperienza proprio nello sviluppo di soluzioni digitali ideate per far fronte alle esigenze delle realtà ospedaliere italiane, Cesare Guidorzi porta questo patrimonio di conoscenze in Doctolib Italia, per supportarne lo sviluppo delle attività nel settore ospedaliero pubblico e privato.

“La sanità è un bene pubblico e Doctolib è al servizio dell’interesse comune, anche lavorando a fianco delle istituzioni per rendere i processi facili e comprensibili.” – afferma Nicola Brandolese, CEO di Doctolib Italia – « Il nostro obiettivo è contribuire a sviluppare servizi sanitari sempre più moderni ed efficaci, a beneficio dei pazienti e del personale sanitario, a partire dalla decennale esperienza nell’ambito della salute digitale di Doctolib. E’ chiaro ormai che la tecnologia, e le soluzioni digitali in particolare, avranno sempre più un ruolo chiave per garantire un accesso semplice, veloce e in sicurezza all’assistenza sanitaria.”.

“Dopo una lunga esperienza nel settore della sanità digitale, ho voluto mettere le mie competenze al servizio di una realtà dinamica e innovativa come Doctolib” – spiega Cesare Guidorzi, VP Hospital & Public Business di Doctolib Italia. “L’ingresso in Italia di Doctolib è un’opportunità per iniettare nel Paese energie e competenze, anche facendo leva sull’ecosistema cittadini-professionisti sanitari messo in comunicazione dalla piattaforma Doctolib. Vogliamo creare valore rendendo possibile un’esperienza più fluida di prevenzione e cura, mettendo al centro i bisogni dei pazienti e del personale sanitario.