Publicis Groupe Italia con Starcom e Zenith ancora in vetta alla classifica del new business media

  • Dopo gli ottimi risultati di new business nel biennio 2020 e 2021, Publicis Groupe guidata in Italia da Roberto Leonelli, continua anche nel primo semestre 2022 a tenere il primo posto nel ranking COMvergence New Business Barometer per le agenzie media 
  • Sul mercato italiano è Zenith a registrare la migliore performance in assoluto in termini di retention dei clienti

Publicis Groupe con 109 milioni di dollari di new business in Italia si piazza prima assoluta nelle classifiche del New Business Barometer di COMvergence per il primo semestre 2022. Dopo gli ottimi risultati di new business registrati nel 2020 e 2021, il media di Publicis Groupe si posiziona ancora una volta al primo posto della classifica italiana dedicata alle media holding.

Tra tutte le agenzie analizzate da COMvergence, è Zenith a registrare la migliore performance in assoluto in termini di retention sui clienti esistenti sul mercato nazionale, per un valore complessivo di 102 milioni di dollari. Un segnale della fiducia, della solidità della proposta dell’agenzia e del gruppo nella gestione e nell’evoluzione del media.

Una conferma per Publicis Groupe che fa del suo modello integrato capace di mettere insieme in un unico concetto di piattaforma, media, creatività, dati e digital transformation, l’arma vincente e il suo posizionamento distintivo. Publicis Groupe nel 2022 si è assicurata un totale di 8 pitch (5 new win e 3 rentions), di cui 2 nella top 5, Unieuro e British American Tobacco, entrambi clienti che hanno scelto di rinnovare la propria fiducia a Zenith. 

“Se nel 2020 e nel 2021 abbiamo avviato nuove importanti collaborazioni mostrando la capacità del nostro modello di attrarre brand e aziende, il primo semestre 2022 conferma la solidità del modello, con una forte conferma da parte dei clienti”, dichiara Andrea Di Fonzo (nella foto), Chief Media Officer di Publicis Groupe. “Siamo orgogliosi di questo e crediamo sia la conferma che il nostro voler essere partner indispensabili per i nostri clienti è realtà, sia in momenti di crescita del mercato sia in momenti complessi come quelli che stiamo affrontando e affronteremo”.