Medtronic registra un fatturato mondiale di 7,371 miliardi di dollari, con una diminuzione dell’8%

Medtronic ha annunciato i risultati finanziari per il primo trimestre dell’anno fiscale 2023, terminato il 29 luglio 2022.

La società ha registrato un fatturato mondiale di 7,371 miliardi di dollari, con una diminuzione dell’8% come riportato e del 4% su base organica. I risultati delle entrate organiche del primo trimestre dell’azienda riflettono l’impatto delle note carenze della catena di approvvigionamento, nonché i confronti sfavorevoli rispetto all’anno precedente, date le forti vendite di ventilatori dell’anno scorso e il recupero delle procedure di mercato dopo la terza ondata di COVID-19.

Come riportato, l’utile netto GAAP del primo trimestre e l’utile diluito per azione sono stati rispettivamente di 929 milioni di dollari e 0,70 dollari, con un aumento rispettivamente del 22% e del 25%. Come dettagliato nei prospetti finanziari inclusi alla fine di questa versione, l’utile netto non GAAP del primo trimestre e l’EPS diluito non GAAP sono stati rispettivamente di 1,502 miliardi di dollari e 1,13 dollari, con diminuzioni rispettivamente del 18% e del 17%. Gli utili della società riflettono il continuo impatto su determinati volumi di procedure e gli impatti macroeconomici dell’inflazione e della conversione delle valute estere.

I ricavi statunitensi del primo trimestre di 3,766 miliardi di dollari hanno rappresentato il 51% dei ricavi dell’azienda e sono diminuiti dell’8%. Le entrate del mercato non statunitense sviluppato di 2,328 miliardi di dollari hanno rappresentato il 32% delle entrate dell’azienda e sono diminuite del 10% come riportato e sono aumentate del 2% organiche. I ricavi dei mercati emergenti di 1,276 miliardi di dollari hanno rappresentato il 17% dei ricavi dell’azienda e sono diminuiti dell’1% come riportato e sono aumentati del 2% organici.

“L’azienda continua a operare in un ambiente difficile, offrendo entrate organiche superiori alle nostre indicazioni”, ha affermato Geoff Martha (nella foto), presidente e amministratore delegato di Medtronic. “Guardando al futuro, la nostra catena di approvvigionamento sta migliorando, ci stiamo avvicinando a diversi catalizzatori di gasdotti a breve termine e siamo fiduciosi nella nostra capacità di accelerare la crescita”.

L’azienda ha ribadito la crescita dei ricavi e le linee guida EPS per l’anno fiscale 2023. La società continua a prevedere una crescita organica dei ricavi nel suo anno fiscale 2023 compresa tra il 4% e il 5%. Se i recenti tassi di cambio delle valute estere dovessero mantenersi, la crescita dei ricavi dell’anno fiscale 2023 sarebbe influenzata negativamente da circa 1,4 miliardi di dollari a 1,5 miliardi di dollari rispetto all’impatto da 1 a 1,1 miliardi di dollari precedentemente indicato. La società continua a prevedere che l’EPS non GAAP diluito per l’anno fiscale 2023 è compreso tra 5,53 e 5,65 dollari, incluso un impatto negativo stimato tra il 17 e il 22 centesimi dalla valuta estera.

“Mentre i nostri mercati stanno affrontando sfide macroeconomiche, ci concentriamo sull’identificazione di modi per compensare il loro impatto sui nostri dati finanziari”, ha affermato Karen Parkhill, chief financial officer di Medtronic. “Guardando al futuro, prevediamo che la crescita organica dei ricavi migliorerà ogni trimestre, con la seconda metà dell’anno fiscale molto più forte della prima. Siamo ottimisti riguardo al nostro futuro, poiché creiamo mercati e realizziamo nuove opportunità”.