FinecoBank, approvati i risultati al 30 giugno 2022

  • Utile netto in crescita: €222,5 milioni (+20,5% a/a1)
  • Ricavi totali: €464,3 milioni (+15,1% a/a1)
  • Cost/income ratio: 29,3%
  • Solida posizione di capitale: CET1 al 19,14%
  • Approvato impegno Net-Zero emissions entro il 2050

Il Consiglio di Amministrazione di FinecoBank S.p.A., ha approvato i risultati al 30 giugno 2022.

Alessandro Foti, Amministratore Delegato e Direttore Generale di FinecoBank, dichiara: “Siamo molto soddisfatti dei risultati del primo semestre dell’anno, che confermano l’efficacia di un modello di business diversificato e sostenibile, in grado di produrre stabilmente risultati solidi in tutte le fasi di mercato. Il nuovo contesto, caratterizzato da grandi cambiamenti, rappresenta per Fineco uno stimolo per crescere in
tutte le aree di business: dal banking, che beneficia di un incremento del margine di interesse, all’investing, con il contributo di Fineco AM, fino al brokerage, la cui attività continuerà ad attestarsi oltre i livelli precedenti la pandemia. Inoltre, la capacità di integrare tutti i servizi in un’unica piattaforma tecnologicamente avanzata rende possibile uno sviluppo sano ed equilibrato della Banca, confermando un incremento sia degli investimenti sulla crescita, sia dei dividendi futuri, a fronte di un costante impegno nella sostenibilità”.

1 SEM 22 HIGHLIGHTS

◼ Ricavi1 a €464,3 milioni, +15,1% a/a, trainati dall’Investing (+22,0% a/a) grazie al crescente contributo di Fineco Asset Management, alla crescita dei volumi e ai maggiori margini netti sul gestito, e dal Margine Finanziario Netto (+19,3% a/a)
◼ Costi operativi a €136,0 milioni, +7,9% a/a (+3,0% a/a escludendo l’aumento delle spese strettamente collegate alla crescita del business). Cost/Income ratio1 al 29,3%, a conferma della leva operativa della Banca
◼ Utile netto1 a €222,5 milioni, superiore del 20,5% a/a rispetto allo stesso periodo del 2021
◼ TFA a €102,8 miliardi, +1,4% a/a grazie al contributo della raccolta netta pari a €5,6 miliardi, che evidenzia la solidità del percorso di crescita della Banca anche in una fase di mercato particolarmente complessa. La raccolta del risparmio gestito si è attestata a €1,7 miliardi
◼ Le masse gestite di Fineco Asset Management sono pari a €24,5 miliardi, di cui €14,6 miliardi relativi a classi retail (+10,7% a/a) e € 9,9 miliardi relativi ai fondi sottostanti dei wrapper (classi istituzionali, +39,6% a/a). Procedono le attività collegate alla discontinuità strategica, che consentono a FAM di prendere maggior controllo della catena del valore
◼ Continua l’acquisizione di nuovi clienti, pari a 48.001 nel primo semestre 2022, portando il totale a 1.454.645

UPDATE INIZIATIVE

◼ Fineco Asset Management sta registrando una forte accelerazione nell’ampliamento della propria offerta di soluzioni di investimento. Dopo l’introduzione della gamma di soluzioni d’investimento passive, Fineco Asset Management ha rilasciato una nuova versione del ESG Target Global Coupon ed entro il terzo trimestre lancerà la propria offerta di ETF.
◼ Fineco sta migliorando ulteriormente la propria piattaforma e la qualità dell’offerta rendendo ancora più semplice la user experience dei clienti in tutte le aree di prodotto tramite nuove interfacce. Sarà inoltre sviluppato un nuovo conto semplificato esclusivamente per l’offerta brokerage, con un pricing dedicato e un servizio di apertura conto più rapido.
◼ Fineco sta inoltre proseguendo nello sviluppo della propria presenza all’estero, che si svilupperà a partire dalla nuova piattaforma estremamente scalabile e multilingua.
◼ Il Consiglio di Amministrazione di Fineco ha approvato l’impegno a raggiungere lo stato di Net-Zero emissions entro il 2050 relativo alle emissioni sia operative sia finanziate.

TOTAL FINANCIAL ASSETS E RACCOLTA NETTA

I Total Financial Assets al 30 giugno 2022 si attestano a €102,8 miliardi, in crescita dell’1,4% rispetto a giugno. Il saldo della raccolta gestita risulta pari a € 50,8 miliardi, in lieve calo (-1,2% a/a) a causa della
correzione generalizzata sui mercati da inizio anno, il saldo della raccolta amministrata risulta pari a €21,5
miliardi (-1,2% a/a), il saldo della raccolta diretta risulta pari a €30,5 miliardi (+7,9% a/a).

In particolare, i TFA riferibili alla clientela nel segmento Private Banking, ossia con asset superiori a 500.000 euro, si attestano a €43,3 miliardi.

Nel primo semestre 2022 la raccolta è stata pari a €5,6 miliardi, sostanzialmente stabile rispetto allo stesso periodo del 2021, confermandosi solida anche in una fase di mercato particolarmente complessa. La raccolta gestita è stata pari a €1,7 miliardi, la raccolta amministrata si è attestata a €2,9 miliardi, mentre la raccolta diretta è stata pari a €1,0 miliardi.

Da inizio anno la raccolta in “Guided products & services” ha raggiunto €1,6 miliardi, confermando
l’apprezzamento da parte della clientela. L’incidenza dei Guided Products rispetto al totale AuM è salita al 76% rispetto al 75% di giugno 2021.

Al 30 giugno 2022 la rete dei consulenti finanziari è composta da 2.887 unità, distribuite sul territorio con
423 negozi finanziari (Fineco Center). La raccolta nel primo semestre 2022 tramite la Rete di consulenti
finanziari è stata pari a €4,9 miliardi.

Si segnala che al 30 giugno 2022 Fineco Asset Management gestisce masse per € 24,5 miliardi: € 14,6 miliardi nella componente retail (+10,7% a/a) e € 9,9 miliardi in quella istituzionale (+39,6% a/a).

Nel primo semestre 2022 sono stati acquisiti 48.001 nuovi clienti. Il numero dei clienti totali al 30 giugno
2022 è di 1.454.645.