Daniele Francescon nuovo Chief Operating Officer di Serenis

Il manager entra anche nella compagine societaria della startup al fianco di Silvia Wang contestualmente al nuovo aumento di capitale da 2,6 milioni di euro

Serenis,  la startup impegnata nella missione di rendere il benessere mentale più accessibile grazie all’aiuto della tecnologiaannuncia un nuovo aumento di capitale di 2,6 milioni di euro (guidato dal fondo FG2 Capital) e, contestualmente, l’ingresso nel team di Daniele Francescon, che affianca Silvia Wang nel ruolo di co-fondatore e Chief Operating Officer.

Daniele, padovano classe 1987, laureato in Economia e Direzione Aziendale all’Università di Padova e con un MBA presso INSEAD Business School, porta in Serenis le sue competenze non solo sul brand e sul marketing, ma anche sulle operations, dopo l’esperienza acquisita in BCG (dove ha iniziato la sua carriera) e in NeN – la prima azienda “EnerTech” italiana a proporre un nuovo approccio al brand e alla comunicazione nel mondo dell’energia, di cui è stato co-fondatore e Head of Growth. Il suo ingresso aggiunge così un altro second-time founder nel team di Serenis, a fianco di Silvia (già fondatrice di ProntoPro).

“Sono molto felice di entrare a far parte del founding team di Serenis – commenta Daniele Francescon – anche io, come Silvia e come tanti membri del team, ho vissuto in prima persona la terapia, ne ho apprezzato i benefici e notato quanta strada ci sia ancora da fare. In Serenis ho visto la grande opportunità di fare impresa con un impatto positivo sulla società e sulle persone, e per questo sono orgoglioso di questo nuovo percorso insieme a Silvia e ad un team di persone straordinarie”.