Gruppo EDP: nuova brand identity per comunicare l’impegno nella transizione energetica

I marchi delle società sono stati aggiornati per rafforzarne il posizionamento nel settore dell’energia e l’impegno nella transizione energetica, in linea con l’ambizione di EDP di essere al 100% green entro la fine del decennio

Al termine di un anno in cui ha rafforzato il suo impegno nella transizione energetica, prevedendo investimenti per 24 miliardi di euro entro il 2025, il gruppo EDP annuncia una nuova identità del marchio allineata al posizionamento dell’azienda nel settore energetico e al suo ruolo nella società.

La nuova identità riflette la trasformazione che EDP ha gestito negli ultimi anni diventando un’azienda più globale e inclusiva, focalizzata sul futuro, sulla sostenibilità, sull’innovazione e sulla responsabilità sociale. In tale contesto, il gruppo ha deciso di rinnovare la comunicazione di brand e la cultura d’impresa per garantire l’allineamento con l’evoluzione dell’azienda e la sua ambizione di guidare la transizione energetica.

Da oggi tutte le società del gruppo EDP condivideranno un’unica identità di marchio che rafforza il posizionamento delle società nel settore dell’energia e il loro impegno nella transizione energetica, rappresentando al contempo la portata globale di EDP che, nell’ultimo anno, è entrata in 12 nuovi mercati. 

Il nuovo logo e l’identità grafica si ispirano alla circolarità della natura, al pianeta e alle diverse fonti di energia rinnovabile – sole, vento e acqua -, elementi chiave della strategia dell’azienda, che sta affrontando il cambiamento climatico con l’ambizione di raddoppiare la propria capacità rinnovabile entro il 2025. 

La nuova immagine rappresenta inoltre l’ambizione di contribuire a un’economia circolare più sostenibile e richiama la costante innovazione necessaria nel settore energetico per affrontare le sfide della riduzione dell’uso di combustibili fossili e del raggiungimento dell’indipendenza energetica. 

I colori scelti – verde, blu e viola – rappresentano la sostenibilità, per la natura, l’energia pulita, la tecnologia e le persone e sono in linea con l’obiettivo di EDP di essere neutrale dal punto di vista delle emissioni di carbonio entro la fine del decennio, senza lasciare indietro nessuno in questa transizione. L’identità è stata sviluppata da un team multiculturale dell’agenzia internazionale di design Pentagram, che ha un’ampia conoscenza dei mercati in cui EDP è presente.

“Nel corso della nostra storia, abbiamo contribuito a reinventare il settore energetico promuovendo un impatto positivo sulla società. Continueremo a guidare la transizione energetica e la decarbonizzazione dell’economia per un futuro migliore. Con l’evoluzione che annunciamo oggi, vogliamo incorporare i pilastri di questa missione e di una transizione giusta e sostenibile nella nostra immagine di marca e nelle nostre azioni”, afferma Miguel Stilwell D’Andrade (nella foto), CEO di EDP.

La nuova immagine è stata presentata in anteprima a quasi 13.000 dipendenti del gruppo dal Comitato Esecutivo di Amministrazione durante un evento interno che si è svolto a Lisbona, trasmesso in streaming a livello globale in tutti i mercati in cui EDP è presente.

Il cambiamento prenderà avvio internamente per poi svilupparsi progressivamente fino al 2023.  

Per annunciare questa evoluzione, è stata sviluppata una campagna di posizionamento istituzionale dall’agenzia internazionale Havas. “We Choose Earth” è il manifesto che dà voce a questo cambiamento e intende mobilitare l’intera società in questa transizione urgente e necessaria.