Under Armour: Colin Browne prende provvisoriamente il posto di Patrik Frisk

Cambio di poltrona in casa Under Armour. Colin Browne subentra – in attesa di un successore definitivo- ad interim al posto di Patrik Frisk che a partire dal primo giugno, lascerà la carica di presidente, amministratore delegato e membro del cda dell’azienda sportswear. Per sostenere l’operazione di transizione, Frisk rimarrà in Under armour come consulente fino al 1° settembre.

Under armour ha approfondito le relazioni con i consumatori e i clienti e ha portato avanti la sua missione e I suoi valori.

“È stato il più grande privilegio della mia carriera servire gli atleti, i clienti, gli azionisti e i compagni di squadra di Under Armour. Sono estremamente orgoglioso di ciò che abbiamo realizzato come squadra. Insieme, abbiamo svolto un lavoro straordinario per rafforzare questo marchio iconico e per consolidare in modo significativo le sue attività. Colin ha una conoscenza approfondita del business di Under armour e del nostro settore. Sono certo che la sua gestione consentirà una transizione senza soluzione di continuità” ha dichiarato Patrik Frisk.

Dal 2020 ricopre il ruolo di Chief Operating Officer e supervisiona la catena di approvvigionamento, la pianificazione globale, la sostenibilità, l’informatica, la gestione dei dati aziendali, l’ottimizzazione commerciale, la strategia go-to-market e le capacità di distribuzione. Browne è stato parte integrante del successo di trasformazione dell’azienda e la sua leadership è stata fondamentale per affrontare le sfide di approvvigionamento globale causate dalla pandemia.

Nel momento in cui Colin Brown nel 2016 è entrato in azienda, ha modernizzato la strategia digitale go-to-market e il modello direct-to-consumer di Under Armour e ha trasformato l’organizzazione della supply chain, portando un netto miglioramento dei margini e dell’efficienza operativa.