Scienze della vita: Biognosys nomina Beat Lüthi Direttore indipendente del Consiglio di Amministrazione

Biognosys, azienda leader nelle soluzioni di proteomica di prossima generazione per la ricerca nelle scienze della vita e lo sviluppo dei farmaci, ha annunciato oggi la nomina di Beat Lüthi, Ph.D., a Direttore del CdA.

Il Dr. Lüthi è il CEO di CTC Analytics AG, una società svizzera privata, leader nell’automazione e nelle soluzioni avanzate di gestione dei campioni di laboratorio per i settori farmaceutico, delle scienze della vita, chimico, ambientale, alimentare e degli aromi. Inoltre, Lüthi possiede vari incarichi in consigli di amministrazione in aziende pubbliche, compreso quello di Presidente di Inficon Group, Vice Presidente di Straumann Group e Membro del CdA di Skan AG.

Il Dr. Lüthi ha conseguito un M.Sc. in Ingegneria Elettrica e un dottorato di ricerca in Business Administration presso l’ETH di Zurigo e ha completato un International Executive Program presso la INSEAD Business School.

In qualità di Direttore del Consiglio di Biognosys, il Dr. Lüthi sarà determinante nella trasformazione dell’azienda in un fornitore leader e partner per approfondimenti sulle proteine ​​per guidare lo sviluppo di nuovi trattamenti rivoluzionari.

“Sono entusiasta di entrare a far parte di Biognosys in un momento in cui la proteomica è ampiamente adottata per accelerare la ricerca e lo sviluppo delle scienze della vita”, ha affermato il Dr. Lüthi, Direttore del Consiglio di Biognosys. “L’azienda è a un punto di svolta per rafforzare la sua posizione di leadership globale nel campo della proteomica e non vedo l’ora di far parte di questo viaggio”.

“Sono lieto di dare il benvenuto al Dr. Lüthi come Direttore del Consiglio per supportare la nostra prossima fase di crescita con la sua vasta esperienza come dirigente e direttore del consiglio nel settore delle scienze della vita”, ha commentato il Dr. Oliver Rinner, CEO di Biognosys. Vorrei anche ringraziare il nostro precedente direttore del consiglio, Winfried Mayer, per i suoi molti anni di inestimabile servizio al nostro consiglio”.