Ponti sceglie McCann per la sua strategia di comunicazione e UM per la pianificazione media

Ponti, azienda alimentare italiana attiva come impresa familiare fin dal 1787 che opera nei settori dell’Aceto di Vino e dell’Aceto Balsamico di Modena I.G.P., leader del mercato in Italia ed esportatrice in oltre 70 Paesi del mondo, sceglie McCann – parte del gruppo Interpublic, azienda pubblicitaria statunitense con filiali in 120 paesi, leader nel settore dei servizi di marketing globale – e che comprende McCann (pubblicità), MRM//McCann (marketing digitale/CRM), Momentum Worldwide (organizzazione eventi) e CRAFT (adattamento globale e produzione) – come partner di comunicazione.

L’agenzia – con a capo Daniele Cobianchi -si occuperà dell’ideazione e della gestione delle attività di comunicazione legate alla nuova campagna di Brand Communication di Ponti.

Inoltre, Ponti annuncia la collaborazione con UM, un’agenzia media con sedi a Milano e a Roma, che si occuperà di definire la strategia di pianificazione delle campagne pubblicitarie sui mezzi di comunicazione per il brand. 

Ponti ha iniziato a pubblicizzare i suoi prodotti con campagne televisive nazionali nel 1979 con il primo spot dedicato all’Aceto di Vino Aroma Antico firmate dall’Agenzia Armando Testa – gruppo pubblicitario italiano fondato nel 1956 con sedi a Torino, Milano, Bologna, Los Angeles e nei principali mercati europei e che comprende sei società: Armando Testa S.p.A., Media Italia, In Testa, Little Bull, Max Information e Marco Testa Los Angeles, che insieme formano un sistema di comunicazione integrato. Nel 2007 viene scelto inoltre come testimonial l’attore e regista Ricky Tognazzi, protagonista di una saga che lo vede tra l’altro promuovere l’Aceto Balsamico di Modena I.G.P. Ponti in versione lillipuziana (2010), quindi l’azienda ha sempre mostrato un’attenzione particolare alle attività di promozione e comunicazione, dimostrata dagli investimenti che il brand ha destinato lo scorso anno alla pubblicità – circa 2,5 milioni di euro, OTT (qualsiasi tipo di contenuto multimediale in streaming proposto su Internet – inclusi i servizi di streaming in abbonamento – grazie ai quali i consumatori possono accedere ai contenuti on demand senza dover passare per i tradizionali provider satellitari o di TV a pagamento) esclusi.

Alle due agenzie spetterà il compito di valorizzare il brand attraverso una comunicazione che vada a posizionare l’azienda sul mercato intorno alle keywords qualità, impegno, tradizione, innovazione tecnologica e sostenibilità.

Infatti, l’attenzione per la sostenibilità caratterizza il brand sin dal  2017 – Ponti pubblica ogni anno un Report di Sostenibilità che misura quanto l’impatto ambientale e sociale delle sue attività sia in linea con gli Obiettivi di Sviluppo Sostenibile (Sustainable Development Goals) individuati dall’Organizzazione delle Nazioni Unite. Nei processi produttivi questo si riflette in una migliore gestione delle materie prime, delle risorse idriche, dei rifiuti e dell’energia – il 100% dell’energia elettrica utilizzata proviene da fonti rinnovabili. Dal punto di vista sociale, Ponti si impegna nella valorizzazione del capitale umano e nel sostegno del territorio e delle comunità locali.

I due incarichi sono stati assegnati per via diretta.

“Siamo entusiasti di essere stati scelti da una azienda straordinaria che rappresenta l’eccellenza italiana con una storia che parla di una famiglia e del suo legame con il territorio, di una dinastia di imprenditori il cui nome è diventato sinonimo di aceto”, dichiara Daniele Cobianchi (nella foto), CEO McCann Worldgroup Italy e President Mediabrands Italy.