Nethys: Grégory Demal nominato nuovo CEO 

Grégory Demal è stato nominato CEO in Nethys, azienda con sede centrale a Liegi (Belgio) che opera principalmente in tre settori: telecomunicazioni – con i marchi VOO, VOOmobile, Win e BeTV -, media – in qualità di comproprietario di L’Avenir, Proximag e della rivista Moustique -, ed energie rinnovabili – Elicio. Il manager – attualmente membro del comitato di gestione della FSMA (Financial Markets Policeman) –  succederà a Renaud Witmeur. 

Gli altri due candidati sui quali il manager ha prevalso erano Laurent Wirts – manager di Deloitte, azienda di servizi di consulenza e revisione che fa parte delle cosiddette Big Four, la prima nel mondo in termini di ricavi e numero di professionisti –  e di HEC, École des hautes études commerciales de Paris, business school fondata nel 1881 e specializzata in economia e commercio, gestita e finanziata dalla Camera di commercio e dell’industria di Parigi –  e Damien Lorte – CFO di SRIW, società di investimento regionale fondata dalla Regione Vallonia nel 1979 per fornire capitali investendo nel patrimonio netto di società non quotate. 

La scelta è ricaduta su Grégory Demal – a voto unanime – per la sua esperienza che lo rende la persona giusta per “sviluppare una visione strategica e sociale per Nethys, a beneficio degli azionisti pubblici”, nonché per il suo “interesse per lo sviluppo della regione di Liegi e il suo attaccamento all’interesse pubblico” .