Yves Guillemot: il mercato videoludico toccherà anche Ubisoft?

Nel settore videoludico, recentemente, sono avvenute numerose acquisizioni che hanno portato Yves Guillemot, CEO di Ubisoft, ad affrontare l’argomento riferito alla propria casa di produzione.

Tra il 2016 e il 2017 la casa Vivendi ha tentato di acquisire Ubisoft, un approccio ostile di fronte al quale Ubisoft si è ritirata. Attualmente, però, Vivendi sta riprendendo le acquisizioni, portando avanti diverse manovre di acquisizione per Sony, Microsoft e Nintendo.

Il CEO non ha espresso particolari dichiarazioni a riguardo, ma è stato specificato che l’acquisizione di Ubisoft, un colosso del settore videoludico, potrebbe avvenire solo in seguito al pagamento di un’ingente somma, al pari di 70 miliardi di dollari.

Nel caso di un approccio non ostile e del giusto pagamento, quindi, Ubisoft potrebbe essere venduta, ma al momento non sembrano esserci particolari tentativi di acquisizione.