Sebastian Kurz: l’ex cancelliere austriaco manager nella Silicon Valley

Nuovo impiego per l’ex cancelliere austriaco Sebastian Kurz, che ha firmato un contratto per un incarico manageriale di alto livello con una società tecnologica della Silicon Valley.

Dopo lo scandalo che ha costretto l’ex cancelliere a dimettersi dalla carica politica, voci di corridoio dichiarano che a ingaggiare Kurtz sia stata Palantir, controversa azienda americana di data-mining.

Prenderà l’incarico all’inizio di febbraio, e si trasferirà in California con tutta la famiglia.