Cristina Andreetta è il nuovo CEO di GOIA Agency

La manager, con un background nel marketing di multinazionali, è ora al timone di una delle prime realtà italiane nel campo della consulenza per Amazon Marketplace

Cristina Andreetta, 49 anni, veneta di origine e milanese di adozione, è il nuovo CEO di GOIA Agency Società Benefit (https://goia-agency.com/it), una delle prime realtà italiane nel campo della consulenza per Amazon Marketplace.

La manager ha un background nel marketing strategico di multinazionali, dopo aver passato 14 anni in Beiersdorf (gestendo lo sviluppo dei marchi Nivea, Hansaplast ed Eucerin) e 3 anni in Alfaparf.

Nel 2019, la svolta, con il suo ingresso nell’ecosistema destrutturato delle startup con responsabilità di business development, marketing e comunicazione digitale in ambito tecnologico: tra le esperienze, la consulenza strategica per Peekaboo, LIFEdata, Endurance Group e WelMed.

Essere tra i co-founder di GOIA – spiega la Andreetta – è stato un passaggio naturale, che sposa la mia volontà di fare impresa e di essere imprenditrice al passo con i tempi”.

GOIA accompagna le aziende nel creare esperienze di ecommerce su misura: supportata da ex Amazonian, aiuta i brand a massimizzare i loro investimenti come Vendor o Seller Amazon su scala globale.

Già da tempo e ancora di più nell’ultimo anno forzati da una situazione di estrema necessità, gli utenti sono stati portati a modificare i loro comportamenti d’acquisto. – continua la Andreetta – Ci siamo consapevolmente spostati sul digitale. Il delivery e la consegna a domicilio di qualsiasi bene è forzatamente passata ad essere di uso comune. Amazon e altri marketplace sono diventati un punto di riferimento per questa tipologia d’acquisto ed è per questo che è importante valutarne il loro utilizzo”.

Basterebbero alcuni dati per evidenziare la portata di questi nuovi trend: 150 milioni di utenti unici al mese portano traffico e visibilità nelle piattaforme Amazon in Europa; l’80% dei clienti Amazon va su Amazon per scoprire nuovi prodotti e marchi; il 62% dei clienti Amazon inizia il proprio percorso di acquisto online su Amazon, mentre il 39% utilizza i motori di ricerca.

Caratteristica singolare di GOIA è che si tratti di una società benefit, categoria decisamente in crescita in Italia (che ne vanta la percentuale più alta in Europa): si tratta cioè di un’azienda che, oltre allo scopo di produrre utili, persegue una o più finalità di beneficio comune in modo responsabile, sostenibile e trasparente nei confronti di società, enti, persone, territori e ambiente.