Un italiano a capo della divisione dei prodotti senza fumo di Philip Morris International

Si tratta di Stefano Volpetti, laurea alla Luiss e già chief consumer officer Pmi: avrà la responsabilità globale dei riscaldatori e delle sigarette elettroniche

Philip Morris International sceglie un italiano come capo dell’intera divisione dei prodotti del tabacco senza combustione. Si tratta di Stefano Volpetti, laureato alla Luiss di Roma, che mantiene anche l’attuale incarico di chief consumer officer di Pmi.
Stabilire una visione globale delle categorie end-to-end sarà fondamentale per guidare ulteriormente la traiettoria di crescita dei nostri prodotti senza fumo, promuovere la centralità del consumatore e sfruttare i punti di forza dei nostri mercati e regioni mentre lavoriamo insieme per fornire il nostro fumo-free ambizioni future”. Queste le prime parole di Volpetti nel suo nuovo ruolo. La strategia industriale e commerciale di Pmi è chiara ormai da tempo. “Il nostro obiettivo – spiega Volpetti – è eliminare le sigarette tradizionali il più presto possibile. La nostra visione del futuro è infatti senza fumo. Per realizzare questa missione ci siamo dati l’obiettivo nel 2025 di avere più del 50 per cento delle nostre vendite a livello globale in smoke free”.
Alla guida la divisione delle sigarette e del tabacco tradizionale è stato invece nominato Werner Barth.