L’Occitane international nomina André Hoffmann nuovo CEO

Hoffman succederà dopo 25 anni a Reinold Geiger, proprietario del gruppo quotato a Hong Kong. Nell’esercizio conclusosi a inizio 2021, nonostante le vendite a -6,5%, l’utile operativo della società è stato di 220,2 milioni di euro, in aumento del 17,6% su base annua

L’Occitane international ha nominato André Hoffmann, che è entrato a far parte dell’azienda nel 1995, come nuovo ceo. Parallelamente, Hoffmann continuerà anche nel ruolo di direttore esecutivo del gruppo di bellezza, posizione che lo ha visto al fianco dell’ormai ex ceo negli ultimi 15 anni.
Hoffmann, sarà responsabile della pianificazione strategica del gruppo, promuovendo innovazione e creando nuove attività su larga scala.
Nell’esercizio conclusosi a inizio 2021, le vendite del gruppo cui fanno capo i marchi L’Occitane en ProvenceMelvita ed Elemis sono diminuite del 6,5% a 1,53 miliardi di euro, riflettendo l’impatto negativo della crisi Covid-19. L’utile operativo della società è stato nel 2020 di 220,2 milioni di euro, in aumento del 17,6% su base annua.