Beppe Santoro torna al Napoli, sarà il nuovo team manager

Un ritorno alle origini o giù di lì: ha già lavorato nel club azzurro sin dall’alba dell’era De Laurentiis e fino al 2013

Il percorso del nuovo team manager

Un gradito ritorno in casa azzurra. A otto anni dall’ultima volta, infatti, tornerà a vestire la maglia del Napoli Beppe Santoro, storico dirigente dei primi anni dell’epoca De Laurentiis che aveva sposato il progetto del neonato Napoli fin dal 2004. Santoro ricoprirà il ruolo di team manager della nuova squadra di Luciano Spalletti che comincerà il lavoro la prossima settimana. Giuseppe Santoro, che aveva ricoperto lo stesso ruolo dall’alba dell’era De Laurentiis fino all’addio di Mazzarri nel 2013 che seguì prima all’Inter, poi al Watford e al Torino.

La grande intuizione del 2006

La storia calcistica in casa napoletana del dirigente è legata anche a una grande intuizione, quella cioè di aver consigliato ai dirigenti azzurri l’acquisto di Lorenzo Insigne all’epoca quindicenne dopo un provino. All’Olimpia Sant’Arpino, società proprietaria del cartellino del giovane Insigne, andarono 1500 euro e qualche pallone.