Premio Boccaccio : Walter Veltroni nuovo presidente di giuria

Walter Veltroni è il nuovo presidente di giuria del Premio Letterario Giovanni Boccaccio.
È succeduto a Sergio Zavoli, scomparso nel 2020, che ha guidato per quasi 20 anni con la stessa profondità, cultura e talento, tutta la sua lunga carriera di reporter, scrittore e politico. A render nota la notizia è la segreteria di concorso.
Sono onorato della proposta di presiedere la giuria del Premio Boccaccio. Lo faccio in primo luogo per l’affetto profondo e l’amicizia, che mi legavano a Sergio Zavoli – dichiara Walter Veltroni -. Assumere un ruolo da lui rivestito mi onora e mi carica di responsabilità. L’autorevolezza della giuria, che vorrei confermata integralmente, sarà di conforto in questo impegno“.
Simona Dei, Presidente dell’Associazione Letteraria Giovanni Boccaccio, ha commentato: “Siamo onorati che Walter Veltroni abbia accolto il nostro invito. Nella sua storia personale sono racchiusi molti valori, che contraddistinguono la nostra associazione: l’etica della comunicazione, l’impegno civile, un patrimonio culturale costruito sul campo. Raccoglie il testimone di un grande presidente“.
Spetterà a Veltroni nominare i componenti della giuria. Sabato 19 giugno è in programma la prima riunione con la giuria e i vertici dell’Associazione Giovanni Boccaccio in vista della prossima edizione dell’11 settembre, che quest’anno coincide con una ricorrenza di rilievo: il 40/o anniversario del premio.