Federico Visentin designato nuovo presidente di Federmeccanica

Federmeccanica, la Federazione Sindacale dell’Industria Metalmeccanica costituitasi nel 1971, ha designato Federico Visentin per il ruolo di nuovo presidente. La scelta è stata fatta dal consiglio generale dell’associazione che si è riunito in modalità online, sotto indicazione della relazione presentata dalla Commissione di Designazione dopo la consultazione più ampia degli associati; l’elezione avverrà durante l’assemblea generale che avrà luogo in data 25 giugno.
Federico Visentin, già vicepresidente della Federmeccanica delegato all’Education, è inoltre presidente di Cuoa-Business School di Altavilla Vicentina (VI), oltre a essere il delegato italiano nel Board di Esf (Federazione Europea Mollifici).
Nato a Padova e laureato in Economia aziendale in Bocconi, è da subito entrato nell’azienda di famiglia, fondata nel 1961 e produttrice di molle e elementi metallici stampati e saldati: la Mevis SpA di Rosà. Fin dai suoi studi universitari, ha introdotto nell’azienda i metodi dell “Lean Production”, ha spinto l’impresa sui mercati esteri, in particolare nel settore delle automotive e dalla fine degli anni Novanta è alla guida della stessa nelle vesti di Presidente e Amministratore delegato.