Aidexa, Alberta Camporese è la nuova Chief People Officer

Nominata la manager Alberta Camporese in AideXa, azienda che con passione e tecnologica ha lo scopo di sostenere oltre 7 milioni di imprenditori fra piccole imprese, liberi professionisti e partite IVA con manovre decisive per la crescita, il benessere e il rilancio del paese.

Camporese entra nel team del presidente Roberto Nicastro e dell’Amministratore Delegato Federico Sforza e acquisisce il ruolo di Chief People Officer di Aidexa. Padovana, classe 1972, gode di oltre vent’anni di esperienza in svariate multinazionali dove ha maturato le sue competenze nei differenti ambiti che caratterizzano questa mansione. Progettazione e conduzione con i management aziendali per il conseguimento degli scopi strategici, creazione di piani di incremento del personale a tutti i livelli, valorizzazione della cultura aziendale e delle strategie di employer branding, ma in particolare l’identificazione dei migliori talenti che possano collaborare alla buona riuscita della mission di un team.

Precedentemente al suo ingresso in Aidexa, la manager ha rivestito il ruolo di HR Director di NTT Italia, Trusted Global Innovator attiva nella risoluzione di sfide per i suoi clienti tramite soluzioni e servizi nei settori technology, consulting, digital e operations, parte del colosso giapponense NTT. E’ stata HR Business Partner dell’azienda farmaceutica svizzera Nycomed e Recruiting & Development Manager di Xerox Italia, azienda americana leader nel coordinamento documentale.

Alberta Camporese, neo Chief People Officer di AideXa:

“Ho accettato con grande entusiasmo questa nuova avventura. AideXa è una sfida estremamente stimolante, un progetto tutto da scrivere. Sono orgogliosa che Roberto Nicastro e Federico Sforza mi abbiano scelto. Entro nella loro squadra per aiutarli a sviluppare il successo di questo team nascente, in una realtà aziendale che fa dell’innovazione digitale la propria bandiera e che è alla ricerca dei migliori talenti sul mercato che accompagnino l’azienda in questo percorso.”

Procedendo, quindi, negli obiettivi della strategia di AideXa di focus su valori tra cui apertura e confronto che si concretizzano poi nella scelta di profili, sia di grande esperienza che di ampie prospettive, con percorsi acquisiti in Italia e con esperienze contraddistinte da forte internazionalità, comparti di provenienza molto differenti tra loro e anche lontani dal mondo del financial services. La sovrapposizione di conoscenza e prospettive, infatti, viene considerato un grande valore anche per affrontare un progetto imprenditoriale che voglia cambiare la vita a centinaia di imprenditori e avere un impatto sull’ecosistema economico italiano.