Marco Lamola nominato vicedirettore generale di Cattolica Assicurazioni

Cattolica Assicurazioni riorganizza la prima linea di manager, con il cda che ha approvato la proposta dell’ad Carlo Ferraresi. “A conclusione del piano industriale triennale 2018-2020 la società e il condirettore generale Valter Trevisani hanno concluso di comune accordo la loro collaborazione professionale”, spiega una nota. Il consiglio ha dunque nominato Marco Lamola, nella foto, vicedirettore generale con specifico focus per la Rete Agenti; a diretto riporto dell’ad Ferraresi ci saranno gli altri tre vicedirettori generali, Nazareno Cerni, Samuele Marconcini e Atanasio Pantarrotas.  “Con questa organizzazione abbiamo definito nuove linee strategiche per il Gruppo, dato un segnale forte al mercato e dimostrato che Cattolica Assicurazioni è una società in costante crescita ed evoluzione. Grazie al nuovo assetto saremo ancora più pronti a rispondere alle sfide che il settore finanziario e assicurativo dovranno affrontare nei prossimi anni. Sono particolarmente fiero per la crescita interna di nuove e importanti figure professionali, a dimostrazione che la nostra scuola di manager interna continua a formare validi talenti”, ha commentato Ferraresi. Il gruppo ha anche nominato 8 nuovi dirigenti, di cui circa il 40% donne e tutti con età inferiore ai 45 anni.