Mps, Patrizia Grieco neopresidente e Guido Bastianini nuovo ad

Ieri si è riunito per la prima volta il nuovo cda del Monte dei Paschi di Siena dopo il rinnovo del board da parte dell’assemblea dei soci; fra le decisioni, la nomina di Guido Bastianini come amministratore delegato. Costituiti anche i comitati endoconsiliari. “Assumo il ruolo di presidente del Monte dei Paschi di Siena con grande convinzione, orgoglio e responsabilità – ha sottolineato la neopresidente Patrizia Grieco – Orgoglio per entrare a far parte di una Banca che è sinonimo di storia e di cultura e che da oltre 500 anni è parte integrante del Paese. E grande responsabilità per le sfide che ci attendono nel prossimo futuro”.

“In questo nuovo inizio – ha proseguito –  porto l’esperienza, la passione e i valori in cui credo con il desiderio di contribuire al rilancio e alla crescita della Banca per trasformarla in una realtà con solide radici nei territori di riferimento e sempre più orientata all’innovazione e alla sostenibilità”. “Sono consapevole delle impegnative sfide che ci attendono, rese più ardue da un quadro economico di carattere straordinario, ma so di poter contare sulla professionalità e sull’orgoglio di 22.000 colleghi che hanno permesso alla Banca di coniugare da sempre, in maniera unica, tradizione e innovazione. Il profondo legame che unisce il Monte ai suoi territori di riferimento, nasce soprattutto dal rapporto di ascolto e vicinanza che i dipendenti del Monte dei Paschi hanno saputo costruire con i clienti e con tutti gli stakeholder. In questo momento, nel quale gli istituti di credito sono chiamati a contribuire alla ripartenza del tessuto produttivo, le nostre radici e la nostra storia sono la garanzia del rinnovato impegno al servizio del Paese”, ha aggiunto l’ad Bastianini.