Cnh Industrial ha nominato Suzanne Heywood Chief Executive Officer pro tempore

Il cda di Cnh Industrial ha nominato   come Chief Executive Officer pro tempore, in aggiunta al suo ruolo di presidente del Consiglio stesso, per guidare il business “attraverso l’attuale eccezionale periodo e fino a quando il nuovo ceo definitivo sarà stato identificato attraverso un approfondito processo di ricerca”. È quanto comunica il gruppo in una nota. Il consiglio di amministrazione ha raggiunto una decisione unanime e accettato le dimissioni da Chief Executive Officer di Hubertus Mühlhäuser, che ha lasciato il Gruppo con effetto immediato. Il consiglio, prosegue la nota, “ringrazia Mühlhäuser per la sua dedizione di leader, il servizio reso e i numerosi contributi durante il suo mandato”. Suzanne Heywood, che è anche Managing Director di Exor, il maggiore azionista di Cnh Industrial, è presidente della società da luglio 2018. Prima di unirsi a Exor, è stata Senior Partner presso la McKinsey & Company, dove ha guidato l’area Global Organization Design dell’azienda, provenendo da una precedente esperienza presso il ministero del Tesoro del Regno Unito. Suzanne Heywood è anche amministratore dell’Economist e Amministratore non esecutivo di Chanel. Nel suo doppio ruolo, presiederà il Global Executive Committee di Gruppo per assicurare al business la propria leadership nei prossimi mesi. Riunitosi sotto la sua guida, il Consiglio di Amministrazione ha anche approvato all’unanimità la nomina di Oddone Incisa in qualità di Chief Financial Officer, in aggiunta al suo ruolo attuale di President, Financial Services. Incisa ha iniziato la carriera nel Gruppo Fiat nel 1997 in Fiat Bank in Germania e, nel 2001, è stato nominato Chief Financial Officer (Cfo) di Banco Fiat, in Brasile. Nel 2003 ha assunto il ruolo di Head of Financial Planning & Analysis per Fidis Retail e Fga Capital, in Italia, e nel 2008 è stato nominato Cfo di Cnh Capital, con base negli Stati Uniti. Dal 2011 al 2013, Incisa ha ricoperto la posizione di Chief Executive Officer e General Manager di Fga Capital (ora Fca Bank). Il consiglio di amministrazione di Cnh Industrial ha ribadito che “la solidità finanziaria del Gruppo rimane uno dei suoi punti di forza, come lo è stato in passato quando cnh Industrial ha dovuto attraversare con successo turbolenze e cambiamenti importanti”, riferendosi all’attuale emergenza coronavirus. E in una nota spiega: “Come previsto, il Gruppo annuncerà i risultati del primo trimestre il 6 maggio 2020, e lo farà dopo aver considerato con attenzione ogni profilo regolamentare secondo le best practice per l’informazione finanziaria durante l’emergenza Covid-19”. “Il consiglio di amministrazione e tutti i nostri leader sono uniti e determinati nel far sì che Cnh Industrial – ha dichiarato il nuovo ceo pro tempore Suzanne Heywood – emerga ancora più forte dalle enormi sfide che ci attendono nei prossimi giorni, settimane e mesi. Soprattutto – ha proseguito – voglio esprimere il mio ringraziamento alle nostre straordinarie persone, ovunque esse siano, all’opera con le loro eccezionali capacità, forza e competenza per raggiungere questo obiettivo. Non c’è bisogno di ricordare che la loro salute e sicurezza saranno la nostra priorità, mentre lavoreremo insieme per farci strada verso il ritorno alla normalità»