Dieselgate, Volkswagen condannata in Canada: dovrà pagare 135 milioni

Volkswagen è stata condannata a pagare una multa di 196,5 milioni di dollari canadesi, pari a circa 135 milioni di euro, per lo scandalo Dieselgate. La sentenza è arrivata da un tribunale di Toronto, dopo che la casa tedesca aveva ammesso di aver violato 60 norme canadesi sull’ambiente.

Lo scorso dicembre, la Volkswagen era stata accusata di aver importato 128 mila veicoli in Canada. Auto che non rispettavano i limiti sulle emissioni stabiliti dalle legge del Paese, così come già riscontrato nelle indagini che hanno travolto l’azienda negli Stati Uniti.