Temasek cede 50% Ruffini Partecipazioni socio di Moncler

Riassetto nella holding di controllo di Moncler. Venezio Investimenti Ltd, realtà controllata dal fondo sovrano di Singapore Temasek, ha infatti esercitato il recesso sul 50% della partecipazione, pari al 22,685%, detenuta in Ruffini Partecipazioni, in cui Remo Ruffini controlla il restante 77,315 per cento.

Ruffini Partecipazioni è socio di controllo di Moncler e aveva già visto una prima riorganizzazione a livello azionario nel 2016, quando era uscita la Tip di Gianni Tamburi ed erano entrati alcuni investitori istituzionali come Temasek, stringendo un nuovo patto parasociale con Ruffini.

Con l’annuncio di ieri, spiega Borsa Italiana, “Temasek ha venduto – come previsto dai patti – l’11,3% circa della holding Ruffini Partecipazioni a Remo Ruffini, che in cambio ha liquidato il fondo di Singapore con il 2,877% di Moncler e 65mila euro. Di conseguenza, la quota del fondatore della celebre casa di piumini è calata dal 25,366% al 22,489 per cento”.

Allo stesso tempo, Venezio si è impegnata a cedere a parti non correlate entro 12 mesi da ieri “un numero di azioni ordinarie Moncler tale da consentire che le partecipazioni cumulativamente detenute da Remo Ruffini (che in proprio ha lo 0,059%) da Ruffini Partecipazioni e da Venezio non superino la soglia del 25% rilevante ai fini di Opa”.