Tod’s, la pagella degli analisti dopo la semestrale

Diego Della Valle, Presidente e Amministratore Delegato del Gruppo: “Ora è il momento di investire senza remore per ottenere i fatturati necessari, che sono sicuramente raggiungibili. Se ora sacrificheremo qualche punto di Ebitda nel breve, è per privilegiare, nel medio periodo, la profittabilità e la patrimonializzazione del gruppo e dei suoi singoli marchi”

Con le trimestrali protagoniste in queste sessioni a Piazza Affari, vari broker hanno rivisto la propria valutazione sul titolo Tod’s, all’indomani della pubblicazione della semestrale da parte della società guidata da Diego Della Valle.

In particolare, Société Générale ha confermato il giudizio “sell” tagliando il target price a 29 euro da 35. Kepler Cheuvreux ha ribadito la raccomandazione “reduce” con prezzo obiettivo ridotto a 27 euro da 31. Stessa valutazione segnalata dagli esperti di Equita che hanno indicato un target a 24,30 da 29.

Nel frattempo, sulla borsa milanese le azioni Tod’s limitano il calo allo 0,13% a fronte della flessione di oltre l’1% registrata in avvio di seduta. 

Su base settimanale, il trend del titolo è più solido rispetto a quello del FTSE Italia All-Share. Al momento, quindi, l’appeal degli investitori è rivolto con più decisione all’azienda di calzature di lusso rispetto all’indice di riferimento.

Il panorama di medio periodo conferma la tendenza rialzista di Tod’s. Tuttavia, l’esame della curva a breve, evidenzia un rallentamento della fase positiva al test della resistenza 47,39 Euro, con il supporto più immediato individuato in area 43,07. All’orizzonte è prevista un’evoluzione negativa nel breve termine verso il bottom identificato a quota 40,39.