Bottega Veneta, Rongone è il nuovo CEO

Kering ha annunciato la nomina di Bartolomeo Rongone come CEO di Bottega Veneta, effettivo dal prossimo 1° settembre. Rongone riporterà a François-Henri Pinault, CEO di Kering, ed entrerà a far parte del comitato esecutivo del gruppo del lusso. Il manager, ad oggi chief operating officer di Yves Saint Laurent, succede a Claus-Dietrich Lahrs, “che  – si legge nella nota di Kering – ha deciso di lasciare l’azienda per motivi personali e riavvicinarsi alla famiglia, con l’obiettivo intraprendere una nuova iniziativa imprenditoriale”.

In qualità di CEO di Bottega Veneta, Rongone avrà il compito di “far raggiungere il pieno potenziale alla nuova vena creativa che caratterizza il marchio italiano dal 2018”.  A giugno 2018, Bottega Veneta ha nominato Daniel Lee come nuovo direttore creativo. Lo stilista inglese, in passato design director della linea ready-to-wear di Celine, ha sostituito Tomas Maier.